Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Salerno: Roberto De Luca si dimette dall'incarico di assessore al bilancio, il figlio del Governatore della Campania è indagato per corruzione in un'inchiesta sul traffico di rifiuti
- Roma: bufera sul capitano Gregorio De Falco, candidato per i 5 stelle, la moglie afferma di essere stata aggredita insieme alla figlia, Di Maio, la signora ora presenti denuncia
- Napoli: corteo contro Casapound, scontri fra centri sociali e forze dell'ordine, lanciati bombe carta e fumogeni
- Iran: un aereo precipita sulle montagne poco dopo il decollo da Teheran, tutte morte le 65 persone a bordo, ignote le cause del disastro, un passeggero si salva perdendo il volo
- Francia: tre morti a causa di due diverse valanghe sulle Alpi, fra le vittime anche una bambina
- Usa: il presidente Trump contro l'Fbi dopo la strage in una scuola della Florida con 17 morti, segnali sottovalutati perchè pensano troppo al Russiagate
- Usa: Boston Globe, oltre 50 modelle accusano di molestie professionisti del mondo della moda, nella lista anche Patrick Demarchelier, 74 anni, era il fotografo di Lady Diana
- Calcio: serie A, Torino-Juventus 0-1, Napoli-Spal 1-0, Benevento-Crotone 3-2, Bologna-Sassuolo 2-1, Atalanta-Fiorentina 1-1, Milan-Sampdoria 1-0, oggi Lazio-Verona
12 febbraio 2018

Berlinale al via e l'Italia punta su "Figlia Mia"

Il film italiano in concorso per l'Orso D'oro dal 15 febbraio

Tutto pronto per la Berlinale al via dal 15 al 25 febbraio. In corsa per l'Orso d'oro sarà appunto "Figlia Mia", opera seconda della Bispuri che racconta un patto segreto, destinato a rompersi, tra due donne madri di una stessa bambina. Da una parte c'è Tina (Valeria Golino), madre amorevole, ansiosa e affidabile che vive solo per la sua piccola Vittoria (Sara Casu) di dieci anni e, dall'altra, Angelica (Alba Rohrwacher) madre naturale della bambina, alcolizzata, fragile, in preda solo a se stessa e alla sua vita scombinata.Vittoria dovrà così combattere con le sue due anime: quella libera e adulta, ma senza rete, che fa sì che segua Angelica nelle sue folli e pericolose escursioni nelle grotte, e quella rassicurante di Tina, la sola capace di poterle far vivere la normalità.

Berlinale al via e l'Italia punta su "Figlia Mia"