Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Calcio: oggi il Consiglio Federale della FIGC, si decide il futuro del presidente Carlo Tavecchio, Malagò, si presenterà dimissionario
- Belgio: oggi a Bruxelles si decide la città che ospiterà l'Agenzia Europea del Farmaco, tra le favorite anche Milano
- Ostia: ballottaggio X Municipio, la candidata del Movimento 5 Stelle Giuliana Di Pillo vince con il 59,6% dei voti, affluenza al 33%
- Argentina: ancora nessuna traccia del sommergibile scomparso nell'Atlantico, a bordo 44 persone, 40 navi partecipano alle ricerche
- Usa: morto a 83 anni Charles Manson, uno dei più malvagi criminali della storia americana. stava scontando l'ergastolo, tra le vittime anche Sharon Tate, moglie di Roman Polansky
- Napoli: operazione anticamorra, 43 persone arrestate, tutte legate al clan Lorusso
- Calcio: serie A, Inter a due punti dal Napoli dopo la vittoria per 2-0 sull'Atalanta, questa sera Verona-Bologna
13 settembre 2017

Champions, la Juventus prende tre schiaffi a Barcellona

Brutto secondo tempo dei bianconeri, decisivo Messi

La differenza è emersa nella ripresa e l’ha fatta Leo Messi. Nel primo tempo la Juve aveva tenuto bene e aveva giocato alla pari, senza soffrire. Il primo gol della Pulce al 45’ minuto ha però spezzato l’equilibrio e – una volta sotto- i bianconeri sono stati spazzati via. Sono arrivati quindi il raddoppio di Rakitic e il 3-0, ancora di Messi. Che ha stravinto il confronto a distanza con Dybala. Ancora meno incisivo Gonzalo Higuain. Bacchettato nel dopopartita da Allegri non tanto per la prestazione ma per l’incapacità di reagire alle difficoltà Il cammino europeo della Juve non è compromesso, ma ora è obbligatorio vincere nel prossimo turno con l’Olympiakos, ieri battuto in casa dallo Sporting Lisbona.

Champions, la Juventus prende tre schiaffi a Barcellona