Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Usa: Oscar, miglior attore protagonista Casey Affleck per Manchester by the sea
- Usa: Oscar, miglior attore non protagonista Mahershala Ali per Moonlight, miglior attrice non protagonista Viola Davis per Barriere
- Usa: Oscar, nulla di fatto per Fuocoammare di Rosi, nei documentari vince O.J.: Made in America, vittoria per Alessandro Bertolazzi e Giorgio Gregoriani per trucco e acconciatura di Suicide Squad
- Usa: Oscar, finora 5 statuette per La la land, miglior regia a Damien Chazelle, miglior scenografia, miglior colonna sonora, miglior canzone City of stars e miglior fotografia
- Usa: Oscar, miglior sceneggiatura originale a Manchester by the sea, miglior sceneggiatura non originale a Moonlight
- Usa: Oscar: miglior film d'animazione Zootropolis, miglior cortometraggio documentario The white helmets sulla guerra in Siria
- Usa: Oscar, miglior film straniero Il cliente di Asghar Faradi, il regista iraniano non è arrivato negli Stati Uniti per protestare contro il bando anti-immigrati di Donald Trump, definito disumano
- Usa: la cerimonia degli Oscar, sul red carpet sfila anche fiocco azzurro anti-Trump, il presentatore Jimmy Kimmel fa ironia sul Capo della Casa Bianca, 'grazie a lui gli Oscar non sono più razzisti'
10 gennaio 2017

Donald Trump litiga con tutti e si prepara all'insediamento

Obama al passo d'addio e oggi l'ultimo discorso

Mancano, ormai, solo 10 giorni all’insediamento di Donald Trump, già al centro di furibonde polemiche, con grandi volti dello showbusiness e non solo. Questa sera, invece, Barack Obama terrà il suo discorso d’addio alla Casa Bianca. Non lo farà, però, da Washington, ma dalla sua Chicago, la città da cui cominciò l’incredibile avventura politica, che lo ha portato a essere il primo presidente afroamericano della storia statunitense. Obama, però, è ormai storia, mentre Trump prepara la sua squadra e duella a distanza, con i tanti contestatori. Tutto sommato prevedibile lo scontro con l’attrice Meryl Streep, molto meno il siluro arrivato dalla Cia. Il direttore uscente dell’Agenzia, John Brennan, ha dichiarato che il neo-presidente mette a rischio il Paese, ignorando il ruolo dei servizi. "Trump deve prendere atto – ha aggiunto Brennan – che questo è un mondo pieno di sfide e che l’intelligence può aiutare".

Donald Trump litiga con tutti e si prepara all'insediamento