Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Egitto: attentato in una moschea del Sinai, bombe contro i fedeli, 155 i morti, 120 i feriti
- Roma: aggressione giornalista Rai a Ostia, resta in carcere Roberto Spada, respinta richiesta di scarcerazione
- Torino: inchiesta Ruby Ter, chiesto rinvia a giudizio per Silvio Berlusconi, indagato per corruzione in atti giudiziari
- Milano: indagini in corso sull' omicidio di una donna italiana in un parco, forse uccisa da sbandato
- Sud Africa: omicidio Steenkamp, in appello Oscar Pistorius condannato a 13 anni e 5 mesi per aver ucciso la fidanzata, in primo grado era stato condannato a 6 anni
- Mantova: Gazzetta di Mantova, il sindaco Mattia Palazzi indagato, avrebbe chiesto favori sessuali in cambio di fondi
- Ittiri (Ss): ragazzo di 14 anni morto travolto da bus, rimasto agganciato alla ruota mentre inseguiva il mezzo
- Roma: Oggi Black Friday, confermato lo sciopero del centro distribuzione Amazon di Piacenza, stop ai dipendenti dell'azienda in sei sedi della Germania
17 luglio 2017

Milan, il mercato faraonico continua

La dirigenza a caccia di un attaccante di qualità: si avvicina Morata

Il Milan appare senza limiti, in questo memorabile mercato estivo, che già oggi è il 5° più dispendioso di sempre, a livello globale. il Direttore Generale, Fassone, ha ufficializzato i possibili botti conclusivi. Parlando dalla Cina, ha fatto tre nomi da far tremare i muri: Aubameyang, Morata o Belotti. Aver inserito quest’ultimo, però, non è piaciuto per nulla al Torino, che si è sentito messo all’angolo dall’annuncio della società rossonera e dalle possibili richieste, che potrebbero arrivare dal giocatore, comprensibilmente tentato dall’avventura al Milan. Nelle ultime ore, però, sembra aver preso consistenza la pista che porta ad Alvaro Morata. Per l’ex-juventino, infatti, sarebbe pronta un’offerta da 70 milioni di euro al Real Madrid e 10 milioni netti all’anno, al giocatore.

Milan, il mercato faraonico continua