20 agosto 1920, nasce la prima stazione radio commerciale negli Usa. È l’inizio di un epoca

20 agosto 2021, ore 08:00

La WWJ di E.W. Scripps in Detroit riceve la prima licenza commerciale per radiodiffusione. Le trasmissioni iniziano il 31 agosto 1920

Sono passati centouno anni da quel 20 agosto 1920, data in cui la WWJ di E.W. Scripps in Detroit riceve la prima licenza commerciale per radiodiffusione. Questa emittente viene riconosciuta come la prima stazione radio commerciale al mondo, anche se all’epoca non esisteva ancora la pubblicità a sostenere i costi di gestione. La prima radio commerciale al mondo si chiamava 8MK ed ha regolare orario di programmazione. Le poche stazioni radio dell’epoca erano di proprietà di costruttori edili oppure di catene di negozi e nascevano con lo scopo di vendere i loro prodotti. Ad esempio negozi di elettronica avevano il compito di invogliare all’acquisto degli apparecchi radio, mentre i quotidiani si servivano delle loro radio per vendere i giornali.


L’uso commerciale della radio

Molti soldati reduci dalla Prima Guerra Mondiale erano diventati abili tecnici radiofonici e, finite le ostilità cercarono di mettere a frutto le loro competenze acquisite, a vantaggio della comunità civile. Così le industrie che durante il periodo bellico si erano convertite alla costruzione di apparecchi radio per l’esercito, applicarono la stessa tecnologia per il mondo civile. Una riconversione che si rivelò redditizia per le aziende costruttrici.


L’idea della radio commerciale

La prima stazione radio commerciale della storia fu messa in piedi a Detroit. L’intuizione venne al proprietario di un quotidiano locale, che il 20 agosto 1920 ottenne le autorizzazioni ad utilizzare una frequenza e a realizzare trasmissioni quotidiane con tanto di palinsesto. La prima trasmissione di una radio commerciale è datata 31 agosto 1920. L’iniziativa ebbe un clamoroso successo a Detroit che nel giro di due anni, nacquero altre emittenti radiofoniche. La compagnia elettrica Westinghouse lanciò ben tre stazioni a Pittsburgh, Newark e Chicago. La RCA, Radio Corporation of America, la più grande azienda di comunicazioni degli Stati Uniti. inaugurò una stazione sperimentale.


I programmi

Le radio, per come le ascoltiamo oggi, un concentrato di musica, notizie e intrattenimento erano ben lontane. Le trasmissioni si occupavano soprattutto di notizie, soprattutto quelle sportive e quelle legate al mondo della politica. Fu solo con l’arrivo della musica Jazz che il fenomeno radio commerciali esplose definitivamente. Prima della fine del 1922 nacquero quasi cinquecento stazioni radio. Il resto è storia dei nostri giorni.


20 agosto 1920, nasce la prima stazione radio commerciale negli Usa. È l’inizio di un epoca
Tags: Detroit, radio commerciale, Usa, Radio

Share this story: