Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse e si dice estraneo ai fatti
- Calcio: inchiesta sull' assegnazione dei Mondiali del 2022 al Qatar, fermato per corruzione Michel Platini
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona rimane debole
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, pericoloso e non necessario
- Pakistan: salvati i quattro alpinisti italiani travolti ieri da una valanga a quota 5.300 metri nel nord del Paese
- Firenze: funerali Franco Zeffirelli, ultimo saluto questa mattina in Duomo, duemila persone per l'addio al regista
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, resta in prognosi riservata
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Genova: ricostruzione Ponte Morandi, arrestati due amministratori impresa edile campana, vicina a camorra
- Calcio: mondiali femminili, alle 21.00 Italia-Brasile, in palio primo posto del girone, speciale su Rtl 102.5 dalle 20.50
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
24 dicembre 2018

A Natale sos stomaco e intestino, ecco i consigli degli esperti

Assosalute dà alcuni consigli da mettere in pratica in questi giorni di grandi festeggiamenti

Fra cenoni, pranzi e brindisi natalizi, le feste rischiano di mettere a dura prova stomaco e intestino. Esistono tuttavia dei modi per proteggerli. Gli esperti di Assosalute, l'Associazione nazionale farmaci di automedicazione che fa parte di Federchimica, danno alcuni consigli da mettere in pratica proprio in questi giorni di grandi festeggiamenti:

Dire no allo stress
Se vivete con costrizione i rituali del Natale, limitateli il più possibile. Se l'organizzazione dei festeggiamenti, l'acquisto dei regali, la gestione familiare delle vacanze, più che farvi spezzare la routine, aggiungono stress alle classiche tensioni di fine anno che già creano irritazione, tensioni muscolari e bruciori di stomaco, scegliete di vivere solo ciò che per voi ha più senso. Se non riuscite a liberarvi dal turbinio degli obblighi, cercate almeno di stilare una lista di cose da fare che vi costringano a riservarvi spazi di relax e decompressione: meditare, leggere, fare yoga e allenarsi, ma anche stare più tempo con gli amici, giocare più a lungo con figli e nipotini, dimenticare l'orologio recuperando così il senso della festa e del riposo.

Qualche portata in meno fa bene al girovita
Durante le feste si mangia sempre di più rispetto al solito. Sarebbe importante dare valore al cibo non eccedendo e non sprecandolo. Mangiare il giusto, e prediligere il gusto di stare in compagnia, ci farà sentire meglio mentalmente e fisicamente. Le feste possono essere un momento per riscoprire il tempo giusto dei pasti e la condivisione, specie se siamo abituati a pause pranzo frettolose e poco equilibrate dal punto di vista nutrizionale.

Niente digiuno
E' inutile e controproducente, come confermano gli esperti di Assosalute, digiunare prima delle abbuffate o nei giorni successivi per recuperare l'eccesso di calorie ingerito: il corpo sentirà maggiormente la fame, facendoci mangiare di più quando ci sediamo a tavola. Piuttosto, a Natale o durante il cenone di Capodanno evitate di esagerare con cibi troppo elaborati, limitate il consumo alcol, insaccati e intingoli. Cercate quindi di fare attenzione alle quantità e, tra un pranzo in famiglia e una cena tra amici, cercate di non rinunciare a una dieta equilibrata ricca di vegetali, fibre e legumi.

A Natale sos stomaco e intestino, ecco i consigli degli esperti