Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: irritazione del governo di Parigi per le frasi del vicepremier Di Maio sui francesi che colonizzano l'Africa, convocata per chiarimenti l'ambasciatrice italiana
- Svizzera: allarme Fondo Monetario Internazionale, la situazione economica dell'Italia è un fattore di rischio globale, come la Brexit
- Roma: intercettazione tra due carabinieri prima di una testimonianza sulla morte di Stefano Cucchi, bisogna avere spirito di corpo e aiutare i colleghi in difficoltà
- Roma: emergenza migranti, l'Ong Open Arms attacca, ci vogliono eliminare in quanto testimoni
- Vicenza: neonata di tre giorni scaraventata a terra dalla madre di 41 anni, la piccola morta in ospedale, la donna arrestata, ha tentato il suicidio
- Gb: Brexit, premier May in Parlamento, no a secondo referendum, sarebbe un pericoloso precedente, occorre lavorare insieme, spiace che Corbyn non abbia partecipato agli incontri
- Israele: bombardati obiettivi militari iraniani in Siria, Iran minaccia di distruggere Israele
- Napoli: festa in strada per la riapertura della pizzeria Sorbillo, dopo la bomba carta, oggi pizza gratis per tutti
- Calcio: Serie A, Genoa-Milan 0-2, gol di Borini e Suso, rossoneri quarti, alle 20.30 Juventus-Chievo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
24 dicembre 2018

A Natale sos stomaco e intestino, ecco i consigli degli esperti

Assosalute dà alcuni consigli da mettere in pratica in questi giorni di grandi festeggiamenti

Fra cenoni, pranzi e brindisi natalizi, le feste rischiano di mettere a dura prova stomaco e intestino. Esistono tuttavia dei modi per proteggerli. Gli esperti di Assosalute, l'Associazione nazionale farmaci di automedicazione che fa parte di Federchimica, danno alcuni consigli da mettere in pratica proprio in questi giorni di grandi festeggiamenti:

Dire no allo stress
Se vivete con costrizione i rituali del Natale, limitateli il più possibile. Se l'organizzazione dei festeggiamenti, l'acquisto dei regali, la gestione familiare delle vacanze, più che farvi spezzare la routine, aggiungono stress alle classiche tensioni di fine anno che già creano irritazione, tensioni muscolari e bruciori di stomaco, scegliete di vivere solo ciò che per voi ha più senso. Se non riuscite a liberarvi dal turbinio degli obblighi, cercate almeno di stilare una lista di cose da fare che vi costringano a riservarvi spazi di relax e decompressione: meditare, leggere, fare yoga e allenarsi, ma anche stare più tempo con gli amici, giocare più a lungo con figli e nipotini, dimenticare l'orologio recuperando così il senso della festa e del riposo.

Qualche portata in meno fa bene al girovita
Durante le feste si mangia sempre di più rispetto al solito. Sarebbe importante dare valore al cibo non eccedendo e non sprecandolo. Mangiare il giusto, e prediligere il gusto di stare in compagnia, ci farà sentire meglio mentalmente e fisicamente. Le feste possono essere un momento per riscoprire il tempo giusto dei pasti e la condivisione, specie se siamo abituati a pause pranzo frettolose e poco equilibrate dal punto di vista nutrizionale.

Niente digiuno
E' inutile e controproducente, come confermano gli esperti di Assosalute, digiunare prima delle abbuffate o nei giorni successivi per recuperare l'eccesso di calorie ingerito: il corpo sentirà maggiormente la fame, facendoci mangiare di più quando ci sediamo a tavola. Piuttosto, a Natale o durante il cenone di Capodanno evitate di esagerare con cibi troppo elaborati, limitate il consumo alcol, insaccati e intingoli. Cercate quindi di fare attenzione alle quantità e, tra un pranzo in famiglia e una cena tra amici, cercate di non rinunciare a una dieta equilibrata ricca di vegetali, fibre e legumi.

A Natale sos stomaco e intestino, ecco i consigli degli esperti