Acquisto Groenlandia, Trump annulla visita in Danimarca

 21 agosto 2019 | Acquisto Groenlandia, Danimarca, Groenlandia, Trump, Twitter, USA

Il tycoon ha definito "cattivi e gravi" i commenti della premier danese sul rifiuto all'acquisto dell'isola da parte degli USA

Il presidente americano Trump ha annullato la visita in Danimarca prevista per il due settembre prossimo dopo il rifiuto di Copenaghen di vendergli la Gronelandia e lo ha fatto, come spesso accade, su Twitter. "Visti i commenti del primo ministro Mette Frederiksen, che ha detto di non essere interessata, rinvierò il nostro incontro previsto tra due settimane ad un'altra volta". La premier danese aveva infatti definito l'idea di Trump "assurda", affermando che "la Groenlandia non è danese ma groenlandese. E spero che tutto ciò non sia qualcosa che venga davvero preso sul serio". Nel vertice in programma, il tycoon avrebbe dovuto incontrare anche Kim Kielsen, il premier della Groenlandia, territorio autonomo della Danimarca eccetto per politica estera e difesa. Anche Kielsen nei giorni scorsi aveva chiarito che "la Groenlandia è aperta agli affari ma non è in vendita". Trump aveva anche postato su Twitter un fotomontaggio con una Trump Tower che svettava nella campagna groenlandese e il messaggio, allora scherzoso, "prometto di non farlo". La premier danese Mette Frederiksen si è detta "delusa e sorpresa" dalla decisione, ribadendo che "gli Stati Uniti sono uno dei più stretti alleati". Reazione che però non è piaciuta al numero uno della Casa Bianca. "Non si parla agli Stati Uniti in questo modo". I commenti della premier danese sono stati "cattivi e gravi". Sulla vicenda si è espressa anche la Commissione Europea, che "sottoscrive e sostiene in pieno la posizione espressa dalla premier danese".​ 

Acquisto Groenlandia, Trump annulla visita in Danimarca

Share this story: