Al via gli Internazionali BNL d'Italia, il presidente della Federtennis Angelo Binaghi su RTL 102.5

08 maggio 2021, ore 13:00

Il Foro Italico della capitale è pronto per accogliere i più grandi nomi del tennis mondiale

Il grande tennis mondiale fa tappa a Roma per la settantottesima edizione degli Internazionali BNL d'Italia. Nove giorni di grande tennis che vedranno sfidarsi i più grandi nomi del panorama tennistico mondiale. Occhi puntati sugli azzurri in gara, mentre l'Italia spera di tornare a vedere il tricolore conquistare il titolo, rompendo un tabù durato oltre quarant'anni. A partire dagli ottavi di finale sarà prevista anche la presenza di pubblico sugli spalti, in misura ridotta rispetto alla capienza massima degli impianti e nel rispetto di tutte le normative anti contagio. RTL 102.5, partner dell'evento, seguirà da vicino gli Internazionali direttamente dal Foro Italico.


Le parole di Binaghi

Ospite questa mattina in Non Stop News, il presidente della Federazione Italia Tennis Angelo Binaghi ha commentato il grande traguardo raggiunto nel poter finalmente accogliere degli spettatori sugli spalti: "È un primo grande successo. Il merito va dato alla sottosegretaria Valentina Vezzali: è stata lei, con la sua tenacia e la sua determinazione, a farci avere questo grande rientro. Il pubblico" prosegue Binaghi, "è sempre stato il protagonista assoluto degli Internazionali e lo avremo da giovedì fino a domenica nella misura del 20% della capienza degli stadi in maniera decrescente; partiremo infatti da circa cinquemila persone per gli ottavi di finale fino ad arrivare a duemilacinquecento circa per la finale". L'auspicio di quel pubblico, continua poi il  presidente della Federtennis, "è vedere un italiano trionfare. Sarebbe una grande festa".


La corazzata italiana

Pronti a dare battaglia sui campi del Foro Italico anche i talenti della squadra azzurra: "Avremo undici giocatori nel tabellone principale, senza contare quelli che lotteranno nelle qualificazioni per entrarvi. Ben otto nel maschile" spiega Binaghi, sulla scia della semifinale conquistata a Madrid da Matteo Berrettini. "Abbiamo due giocatori nei primi venti, quattro nei primi trenta e nove nei primi cento. Siamo un'autentica corazzata, il futuro e nostro". Grande attesa anche per i giovani Sinner e Musetti, oltre che per il comparto femminile per cui, spiega il presidente della Federazione italiana tennis, "si è avviata una transizione che dopo i risultati straordinari di Roberta Vinci, Sara Errani e Flavia Pennetta vede ora una nuova generazione".

Al via gli Internazionali BNL d'Italia, il presidente della Federtennis Angelo Binaghi su RTL 102.5

Momento d'oro

Sullo sfondo degli Internazionali BNL d'Italia il nostro Paese sta conoscendo una forte ripresa del mondo del tennis e non solo. "Siamo in un momento straordinario" commenta Binaghi, "con una serie irripetibile di manifestazioni e di spettacoli. Abbiamo aggiunto le Next Gen Atp Final di Milano, e per cinque anni avremo le final vere e proprie a Torino, dove porteremo anche due gironi di Coppa Davis". Binaghi è tornato anche sull'esplosione del numero di praticanti di tennis ma anche di padel, la nuova moda che impazza tra i più giovani: "Notiamo tassi di crescita esponenziali che rendono questo periodo del tennis unico e irripetibile. Abbiamo seria difficoltà a far fronte a questa crescita, le società sul territorio faticano ad accettare tutte le iscrizioni".

Angelo Binaghi: a Roma gli internazionali Bnl di tennis
Tags: Angelo Binaghi, Internazionali BNL d'Italia, Tennis

Share this story: