Al via la 29esima di serie A, il Milan per restare in testa, per la Juventus è il momento decisivo della stagione, Inter in campo domenica col Torino

11 marzo 2022, ore 20:00

Negli anticipi del sabato in campo Milan e Juventus, mentre l’Inter, domenica sera sarà ospite del Torino, mentre il Napoli affronterà l’insidioso Verona

Campionato ancora aperto alla 29esima giornata di serie A, con il Milan in testa alla classifica, mancano dieci giornate alla fine e l’Inter deve ancora recuperare la partita con il Bologna, non disputata per i casi di positività tra i felsinei. Negli anticipi del sabato i rossoneri ospitano l’Empoli, per la squadra di Pioli è una chance di fuga, ma con le piccole il Milan soffre più del previsto. Sulla carta è facile l’impegno della Juventus che, sempre sabato, affronta la Sampdoria, la formazione di Giampaolo lotta per non retrocedere, mentre i bianconeri potrebbero rientrare di prepotenza nella lotta scudetto. Per vedere in campo Inter e Napoli bisognerà attendere domenica. I partenopei saranno in campo a Verona, Trasferta in casa del Torino per la squadra di Inzaghi.


Inter e Milan

Sulla carta il Milan ha un impegno facile, domani sera alle 20.45 ospita l’Empoli. Pioli può contare sulla rosa quasi al completo. Durante la partita potrebbe esserci la staffetta Ibra-Giroud, con lo svedese che scalpita per tornare in campo a tempo pieno e dare una mano ai rossoneri. L'Empoli di Andreazzoli, non vince da 12 gare, dopo aver superato il Napoli non è più riuscito a conquistare i tre punti. L'Inter che ha sulle gambe la vittoria in casa del Liverpool, che ha dato morale ai giocatori, ma non la qualificazione alla Champions League, sente vicino il bis scudetto. per la gara di domenica sera a Torino contro i granata Inzaghi recupera Brozovic e conta sui gol di Lautaro e la squadra di Juric non sembr impensierire più di tanto i nerazzurri. Il Torino non vince da sei partite.


Napoli e Juventus

Il Napoli, scottato dalla sconfitta di domenica scorsa al Maradona con il Milan cerca di non perdere altri punti e domenica alle 15 gioca in casa del Verona, una squadra che negli ultimi anni ha creato non pochi problemi ai partenopei. Tudor conta Simeone, Caprari e Barak per fare male al Napoli, ma Spalletti puntando sulle qualità della squadra che si esprime molto meglio in trasferta: 9 vittoria e 1 sconfitta conta sui recuperati Lozano e Anguissa. Si ferma invece Meret. La Juventus, sorniona, si è portata a ridosso della zona scudetto e non è detto che non riesca a rientrare nel giro. Servono vittorie convincenti, anche a “corto muso” per dirla alla Allegri. I bianconeri sono a -7 dalla vetta e possono contare su un attaccante esplosivo come Vlahovic. Con la Samp, la Juventus è favorita. La squadra di Giampaolo è impelagata in zona retrocessione, ma il pensiero già corre alla sfida col Villarreal.


La lotta Champions

L'Atalanta, che in Europa ha ritrovato i gol di Muriel, deve ancora recuperare una gara e domenica alle 18 riceve il Genoa di Blessin. L’allenatore tedesco sa solo pareggiare e andando avanti così lo spettro della serie B potrebbe non essere lontano per la squadra ligure. Sempre domenica alle 18, la Roma che attesa da una settimana difficile, (ritorno col Vitesse e derby) cerca i tre punti a Udine. Nella volata Champions ci sono anche Lazio e Fiorentina. Sarri, che ha il secondo attacco della Serie A, deve però fare i conti con una difesa che non sempre è parsa eccezionale. Nel posticipo di lunedì, perché sabato a Roma si giocherà una partita del Sei Nazioni di rugby, la Lazio affronterà il Venezia. L'Olimpico prepara il ricordo di Pino Wilson, capitano dello scudetto del 1974, spentosi nei giorni scorsi. La Fiorentina ha trovato i gol di Piatek che hanno reso meno dannoso l'addio di Vlahovic ed hanno una gara da recuperare. La squadra di Italiano affronterà nel derby dell'Appennino il Bologna di Mihajlovic. Si gioca domenica all’ora di pranzo.


Le altre partite

Il Sassuolo di Dionisi, la squadra capace di vincere in casa di Juventus, Milan e Inter, cerca la quarta vittoria di fila. Sabato alle 18 i neroverdi affronteranno la Salernitana. I campani sono privi di Ribery. Sfida salvezza quella tra Spezia e Cagliari, che sabato alle 15 inaugura la 29esiam giornata di serie A. Quattro ko di fila per i liguri, mentre la squadra di Mazzarri sembra navigare verso una salvezza che fino a due mesi fa sembrava impossibile.


Al via la 29esima di serie A, il Milan per restare in testa, per la Juventus è il momento decisivo della stagione, Inter in campo domenica col Torino
Tags: Inter, Juventus, Milan, Serie A

Share this story: