Alla ricerca del paradiso? Ora è possibile soggiornare alle Maldive su un'isola privata per 80mila dollari a notte

24 gennaio 2021, ore 11:00
agg. 25 gennaio 2021, ore 12:03

Sull'isola di lusso il distanziamento sociale in tempo di pandemia è assicurato

Per chi ha i mezzi, un'isola privata in una destinazione tropicale è il luogo ideale per isolarsi dalla pandemia globale. Tra le destinazioni più attrezzate per questo desiderio ci sono le Maldive, che si compongono di 1.200 piccole isole. Sebbene la maggior parte dei resort delle Maldive sia già relativamente privata, con una proprietà per isola, ci sono alcune opzioni per i viaggiatori che cercano ancora di meglio. L'ultima arriva dal resort Waldorf Astoria Maldives Ithaafushi, che questa settimana ha ufficialmente inaugurato "Ithaafushi - The Private Island".


Un paradiso per pochi

Distribuita su 32.000 metri quadrati, viene commercializzata come la più grande isola privata delle Maldive e può essere acquistata per $80.000 a notte. L'isola può ospitare 24 ospiti in tre edifici: c'è una villa sull'acqua con due camere da letto con docce a pioggia interne ed esterne, un soggiorno in comune, piscina a sfioro e vasca idromassaggio; una villa sulla spiaggia con tre camere da letto e due piscine; e il residence con quattro camere da letto, che viene fornito con due camere da letto king, due camere da letto queen, vasche idromassaggio e ampio soggiorno comune, tutte con accesso diretto alla spiaggia. L'architettura e gli interni dell'isola sono descritti come "raffinati ma moderni", "con un cenno al fascino maldiviano. L'isola è facile da raggiungere dall'aeroporto internazionale nella capitale Male. Gli ospiti possono accedere all'isola tramite un giro di 40 minuti su uno dei sei yacht del resort. Per coloro che vogliono godersi panorami eccezionali c'è un idrovolante.


Pranzi davvero esclusivi

In termini di pranzo, l'isola privata ha un proprio team culinario dedicato che può creare un menu su misura. In alternativa, il principale resort Waldorf Astoria è a breve distanza in barca per gli ospiti che desiderano provare i suoi 10 ristoranti. L'isola privata offre tutte le comodità per le quali le Maldive sono famose, inclusi gli sport acquatici, le immersioni e le gite in yacht. C'è anche un concierge dedicato al benessere in una spa sull'acqua per fornire trattamenti personalizzati. I servizi aggiuntivi includono un padiglione di meditazione e yoga e una palestra completamente attrezzata


Le Maldive sono aperte a tutti i viaggiatori

Nelle acque turchesi dell'Oceano Indiano, le Maldive sono composte da più di 1.000 isole, tra le quali i turisti viaggiano in idrovolante. Le Maldive hanno riaperto al turismo internazionale il 15 luglio. Quasi tutti i viaggiatori, inclusi i cittadini statunitensi, non devono fare una quarantena obbligatoria all'arrivo all'aeroporto internazionale di Velana nella capitale, Male. Tuttavia, chi non è maldiviano deve presentare un tampone negativo effettuato entro le 96 ore precedenti la partenza. Come tutti i paesi fortemente dipendenti dal turismo, il paese è stato duramente colpito dalla crisi. Secondo la Banca mondiale, il turismo rappresenta direttamente e indirettamente i due terzi del PIL. In una dichiarazione rilasciata nel maggio 2020, Ali Waheed, ministro del turismo del paese, ha descritto l'impatto della pandemia di coronavirus come "più devastante dello tsunami del 2004 e della crisi finanziaria globale del 2008".
Alla ricerca del paradiso? Ora è possibile soggiornare alle Maldive su un'isola privata per 80mila dollari a notte
Tags: isola privata, Maldive, resort

Share this story: