Alla Suite 102.5 Prime Time Live Cristina D'Avena, "Il mio sogno nel cassetto è fare un musical a teatro"

28 dicembre 2020, ore 23:15

La cantante, idolo dei più piccoli ma non solo, ha presentato i suoi successi legati ai cartoni animati

Cristina D'Avena, con le sigle dei cartoni animati, ha fatto sognare intere generazioni. Tutti noi ricordiamo le sue canzoni, che l'artista ha riproposto in due album di duetti nel 2017 e nel 2018, quando è stato pubblicato Duets Forever - Tutti cantano Cristina, una raccolta delle sigle più famose cantate in coppia con i più grandi artisti italiani, secondo capitolo del fortunato Duets - Tutti cantano Cristina, uscito l'anno precedente. Cristina D'Avena, questa sera, è stata ospite della Suite 102.5 Prime Time Live, condotta da Gigio D'Ambrosio e trasmessa in radio e radiovisione sul canale 36 del digitale terrestre e 736 di Sky.


Come non iniziare dai Puffi?

Una delle canzoni più amate di Cristina D'Avena è stata scelta per aprire l'esclusivo live. Il concerto è iniziato infatti con I puffi sanno, sigla di una serie seguitissima, che ha reso famosi gli omini blu. "Vi voglio catapultare nel mondo della fantasia, nel mondo dei cartoon", ha detto la cantante salutando il pubblico. Poi subito altri due brani celebri, Pollon Combinaguai e Mila e Shiro due cuori nella pallavolo. Come ogni lunedì, Cristina D'Avena ha avuto la possibilità di parlare con i fan collegati dalle loro case. Gloria ha chiesto se la cantante abbia mai pensato di incidere un album nello stile dei brani contenuti nei telefilm di Licia e Cristina. "Sì, mi piacerebbe farmi un regalo e fare un regalo anche al mio pubblico, a voi - ha risposto Cristina D'Avena - siete in tanti che mi chiedete dischi un po' diversi. Ci sto pensando e, visto che è anche un mio sogno quello di poter incidere qualche nuovo album un po' diverso, potrebbe essere un'idea per il prossimo lavoro. Ci sono varie proposte, tanti di voi mi scrivono, mi mandano idee, sto raccogliendo tutto e poi vediamo. "


Kiss me kiss me Licia

Lo show è proseguito con altre due canzoni tutte da cantare, Kiss me Licia, mixata con uno dei capolavori di Gino Paoli, Una lunga storia d'amore, e All'arrembaggio, dopo la quale Cristina D'Avena ha detto di aver iniziato a soli tre anni allo Zecchino d'Oro, ma di divertirsi ancora moltissimo. Poi è stata la volta di Giulia, che ha voluto sapere dalla cantante se ci sia una differenza tra cantare per i bambini di 30 anni fa e cantare per quelli di oggi. "Io credo che i bambini siano tutti uguali e siano tutti bambini per cui quando canto una mia sigla a voi bambini di ieri, che ora siete adulti, o quando canto una mia sigla a un bambino di oggi vedo lo stesso stupore - ha spiegato l'artista - è ovvio che il mondo cambia, la società cambia, la musica cambia, anch'io in alcuni brani ho cambiato però in realtà i bimbi percepiscono la musica allo stesso modo, quindi anche i bimbi di oggi, che magari hanno altre cose, appena sentono la sigla di una cartone animato, sognano come sognavate voi ". Dopo la chiacchierata con Giulia, spazio ancora alla musica con Magica magica Emi e Una spada per Lady Oscar

Nuovi progetti

Collegata dalla sua casa, Martina ha chiesto a Cristina D'Avena se ci sia stato qualche progetto che le è stato proposto e che non ha voluto realizzare, ma che oggi accetterebbe. "Io vorrei fare un musical in teatro, è un mio sogno nel cassetto - ha risposto la cantante - un po' di tempo fa mi erano arrivate alcune proposte, ero un po' presa dalle mie cose e non si sono molto concentrata su questo progetto. Forse se mi fossi concentrata un pelo di più, avrei potuto svilupparlo e magari avrei già realizzato questo sogno. Speriamo di poterlo realizzare prima o poi". Poi spazio ancora al live con Sailor moon ed E' quasi magia Johnny.  Cristina D'Avena, a Laura, che ha chiesto se i cartoni si siano evoluti, ha risposto così: "I cartoni animati sono sempre molto fascinosi. I nostri cartoni come i Puffi, Kiss me Licia, Mila e Shiro, avevano uno stampo diverso. Adesso sono sempre bellissimi, ma più moderni, sono velocissimi, non so come facciano i bambini a seguirli". In chiusura tre canzoni, Piccoli problemi di cuore, dedicata da Cristina D'Avena a tutti gli innamorati, Occhi di gatto e L'anno che verrà, un omaggio che la cantante ha voluto riservare a Lucio Dalla, bolognese come lei e suo amico, e canzone di speranza perchè il prossimo anno sia migliore di quello che sta finendo. "Desidero di poter continuare a fare questo bellissimo lavoro in assoluta normalità e serenità, che possa davvero arrivare un po' di sorriso perchè quest'anno è stato molto duro. Ci hanno privato della libertà, desidero baciare, abbracciare, cantare e condividere quello che ho dentro con il pubblico", ha concluso Cristina D'Avena. La serata è continuata nella social room con il Meet&Greet virtuale con i fan in compagnia di Paola Di Benedetto e Laura Ghislandi. 
Alla Suite 102.5 Prime Time Live Cristina D'Avena, "Il mio sogno nel cassetto è fare un musical a teatro"
Tags: Cristina D'Avena, Duets Forever, I puffi, I puffi sanno, Kiss me kiss me Licia, Lady Oscar, Magica magica Emi, Mila e Shiro, Occhi di gatto, Pollon Combinaguai, Rtl 102.5, Sailor moon, Suite 102.5 Prime Time Live, Tutti cantano Cristina, Una spada per Lady Oscar

Share this story: