Alla Suite 102.5 Prime Time live i protagonisti di X Factor, la vincitrice Casadilego, Blind e i Melancholia

04 gennaio 2021, ore 22:34 , agg. alle 23:05

Sul palco di Rtl 102.5, tre live esclusivi, le canzoni più amate e l'incontro con i fan

Tre protagonisti assoluti dell'ultima edizione di X Factor sono stati ospiti questa sera della Suite 102.5 Prime Time Live, condotta da Gigio D'Ambrosio in radio su Rtl 102.5 e in radiovisione sul canale 36 del digitale terrestre e 736 di Sky. Sul palco la vincitrice del talent, Casadilego, il finalista Blind e i Melancholia. 


Casadilego

La vincitrice di X Factor, vero nome Elisa Coclite, con i suoi inconfondibili capelli turchesi, è stata la prima a esibirsi e ha esordito con Vittoria, il suo primo singolo contenuto nell'Ep Casadilego. Poi, Casadilego ha cantato Ride, cover dei 21 Pilots, che ha detto essere una delle sue band preferite. Anche questa sera la Suite 102.5 Prime Time Live ha dato spazio ai fan collegati da casa. Claudia ha chiesto a Casadilego quale sia stata la prova musicale più difficile da affrontare durante X Factor. "Yesterday dopo l'eliminazione dei Melancholia - ha detto la cantante - ero distrutta emotivamente." Poi altre due canzoni, Orchid, cover di Jeremy Zucker, e A case of you, cover di Joni Mitchell. Per tutti i protagonisti della serata, alla fine dell'esibizione live, il Meet&Greet virtuale con i fan insieme a Paola Di Benedetto e Laura Ghislandi. Durante l'incontro con i fan, Casadilego ha confessato che il suo peggiore difetto è la pigrizia e che, da piccola, sognava già di fare la musicista, come i suoi genitori, ma anche la chef. 


Blind

Finalista di X Factor, Blind, all'anagrafe Franco Rujan, ha pubblicato l'Ep Cuore Nero, che contiene l'omonimo singolo, scelto dal cantante per iniziare l'esclusivo live per Rtl 102.5. Blind ha detto che nel 2020 la sua vita è cambiata grazie soprattutto al pubblico, che gli ha dato la forza per andare avanti. Prima del collegamento con un fan, la musica di un altro brano, Affari tuoi. Matteo ha chiesto a Blind quali siano le sue passioni oltre alla musica e dove trovi ispirazione per i suoi pezzi. "Il mio sogno era correre in moto, ho corso per tanti anni, ho fatto le minimoto - ha risposto l'artista - questa è la mia passione. L'ispirazione la trovo nel percorso di vita che ho avuto e in quello che sto facendo, giorno per giorno". Blind ha poi presentato Cicatrici e Non mi dire di no. Nel Meet&Greet, Blind ha detto che l'importante nella vita è restare sempre se stessi, che sognava di fare la rockstar e che le parole fondamentali per andare avanti in ogni situazione sono famiglia e musica. 


Melancholia

La band italiana, che canta in inglese, formata da Benedetta Alessi, Filippo Petruccioli e Fabio Azzarelli, è stata la rivelazione di X Factor, nonostante l'eliminazione prima della finale del talent. Il loro disco d'esordio è What are you afraid of? e contiene due brani presentati nel talent e altri sette inediti. E proprio con le due canzoni che il pubblico ha imparato ad amare a X Factor è iniziato il loro live alla Suite 102.5 Prime Time Live. Si tratta di Leon e Alone. Francesca ha chiesto ai Melancholia se l'esperienza del programma li abbia convinti che possono vivere di musica e se li abbia uniti di più. "Noi speriamo che tutte le esperienze che faremo ci portino a vivere di questo perchè non sappiamo fare nient'altro. Quindi abbiamo uno e un solo piano, che è il piano A ed è quello che deve funzionare, saremo super determinati sotto questo punto di vista - ha risposto Francesca - e siamo legati, solo stando insieme ci confortiamo, è un legame fraterno." Poi altri due brani, T.R.A.P.P.E.D. e I'm giving up. Nell'incontro con i fan, Benedetta dei Melancholia ha spiegato che lei e gli altri due componenti della band passano molto tempo in silenzio e, nonostante quello, riescono a capirsi perfettamente.



Alla Suite 102.5 Prime Time live i protagonisti di X Factor, la vincitrice Casadilego, Blind e i Melancholia

Tags: Blind, Casadilego, Melancholia, Suite 102.5 Prime Time Live, X Factor

Share this story: