Amadeus riconfermato a Sanremo 2023-2024: "Al lavoro sin da subito"

04 marzo 2022, ore 20:00

Nel 2020 il conduttore e direttore artistico del festival aveva annunciato di essersi ispirato a Radio Zeta per la scelta dei brani. Record come Baudo e Mike Bongiorno

Lascia? No, raddoppia. Amadeus viene riconfermato dalla Rai per le edizioni 2023 e 2024 del Festival di Sanremo. Così, il conduttore - che in passato è stato anche speaker di RTL 102.5 - si prepara già da adesso alla prossima fatica televisiva. "Sono felice e onorato della proposta dell'amministratore delegato Carlo Fuortes e del direttore del Prime Time Stefano Coletta. Aver ricevuto adesso questa proposta mi permette di lavorare da subito. Non vedo l'ora di iniziare", commenta Amadeus all'Ansa. Record proprio come due grandi della tv: Pippo Baudo e Mike Bongiorno, che hanno presentato cinque kermesse di fila. Con Amadeus alla direzione e conduzione artistica di Sanremo arriva anche una vera svolta pop su Rai1. Lo stesso Amadeus, alla vigilia del suo primo Festival, aveva svelato di aver scelto Radio Zeta, punto di riferimento della Generazione Zeta, come modello di riferimento. Infatti, sul palco dell’Ariston, in controtendenza rispetto al passato, aveva fatto salire tantissimi interpreti della canzone italiana che sono inseriti nella playlist della radiovisione amata dai ragazzi (Radio Zeta). Un'intervista imperdibile che potete rivedere su RTL 102.5 Play, Ama si era collegato con tutti gli speaker confessando: "In auto ascolto Radio Zeta". Tutto vero.


IL RAPPORTO CON LA GENERAZIONE ZETA

Prima del Festival Amadeus si era raccontato ai microfoni di RTL 102.5 sposando pienamente i progetti della Generazione Zeta. "Il Festival deve rispecchiare le tendenze del momento e magari evidenziare anche alcuni nomi già molto conosciuti da non tutti gli italiani, così come è avvenuto in passato per i Pinguini Tattici Nucleari, Madame, Colapesce & Dimartino. Devono esserci quindi Aka7even, Rkomi, quelli della generazione Z", aveva detto in pieno accordo con la sua partecipazione a Radio Zeta.


IL SUCCESSO E GLI ASCOLTI DELL'ULTIMO FESTIVAL DI AMADEUS

Ben 13.380.000 spettatori alla serata finale di Sanremo 2022. La media di share del 64,9% - con oltre 10 punti in più rispetto all'anno scorso - lascia il segno. Indelebile. Infatti, dati alla mano la finale del festival nel 2021 aveva fatto segnare in media 9 milioni 970 mila telespettatori con il 54.4% di share. La Rai, adesso, vuole continuare a sognare con Amadeus. Che, a breve, si rimetterà al lavoro.


Amadeus riconfermato a Sanremo 2023-2024: "Al lavoro sin da subito"
Tags: AMADEUS, RTL 102.5, SANREMO

Share this story: