Anzio, aggressione razzista, due ragazzi picchiano migrante

 21 settembre 2019

E' successo sul litorale romano, i due erano armati di bastone, uno di diciotto anni è stato arrestato, l’altro di diciassette anni è stato denunciato

Hanno visto camminare in strada un giovane nigeriano, sono usciti di casa e lo hanno picchiato. L’aggressione razzista è avvenuta oggi ad Anzio, località sul litorale a sud di Roma. Protagonisti due giovanissimi, che senza motivo, hanno aggredito a bastonate in pieno giorno un migrante nei pressi della stazione. Si tratta di un diciassettenne e un diciottenne del posto, entrambi incensurati, che sono stati bloccati poco dopo dai carabinieri. Il maggiorenne è stato arrestato mentre l'altro denunciato a piede libero per lesioni personali aggravate dalla discriminazione razziale in concorso. La vittima ha riportato ferite alla testa e alla spalla giudicate guaribili in sette giorni.
Anzio, aggressione razzista, due ragazzi picchiano migrante

Share this story: