Apprezzamento per l'operato di Conte agli stati generali dell'economia da parte degli ospiti europei

13 giugno 2020, ore 14:34

"Non possiamo permetterci di ritornare allo status quo precedente a questa crisi" ha dichiarato Conte

Sono in corso gli Stati generali dell'economia nella cornice di Villa Pamphilj a Roma. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha aperto i lavori affermando che "non possiamo permetterci di ritornare allo status quo precedente a questa crisi. L'Italia da 20 anni fatica a tenere il passo delle altre economie avanzate". Il premier ha ricordato che "il nostro Paese sconta tassi di crescita del prodotto interno lordo e della produttività che sono al di sotto della media europea. Dagli ospiti europei invitati alla giornata inaugurale degli Stati Generali è stato registrato un generale riconoscimento alla gestione del presidente del Consiglio dell'emergenza coronavirus. Lo sottolineano fonti governative presenti a Villa Pamphilj spiegando come, nei propri interventi, gli ospiti internazionali all'iniziativa hanno riconosciuto al premier di aver "messo in sicurezza" l'Italia e di essere riuscito, anche attraverso al pressing per il Recovery Fund di far sì che siano stanziate "risorse importanti" per il Paese.

Apprezzamento per l'operato di Conte agli stati generali dell'economia da parte degli ospiti europei

Gli esponenti delle istituzioni europee che sono intervenuti oggi - spiegano le stesse fonti dopo i primi speech a Villa Pamphilj - hanno sottolineato che l'Italia è tornata forte e rispettata in Europa, che si tratta di un'Europa diversa, non più prigioniera dell'austerity bensì di un'Europa dell'impegno sociale ed ecologico. La presidente della commissione europea Ursula Von der Leyen - si sottolinea ancora - si è complimentata con il governo italiano e ha ricordato l'importanza della sfida che oggi il presidente Conte raccoglie per modernizzare il paese. "Le risorse e l'allocazione del Recovery Fund, ora ribattezzato Next Generation Ue, a favore del quale l'Italia ha combattuto con forza e determinazione, giocheranno un ruolo fondamentale per la ripartenza dell'economia europea e per la difesa delle catene del valore, che costituiscono l'ossatura del mercato unico" ha poi continuato Conte, ringraziando anche il presidente del Consiglio Europeo, Charles Michel, per l'omaggio reso all'Italia e agli italiani nel corso del suo intervento.

Tags: Conte, Governo, Stati generali

Share this story: