Arabia Saudita, svolta, donne potranno chiedere passaporto

 02 agosto 2019 | Arabia Saudita, donne, passaporto

Non sarà più necessario il consenso dell'uomo anche per viaggiare all'estero

Svolta in Arabia Saudita: le donne potranno chiedere il passaporto e viaggiare all'estero senza il consenso, prima necessario, di un uomo. In genere, l'approvazione necessaria arrivava dal marito o dal padre, ma non sono mancati i casi in cui i figli maschi hanno dato il consenso alle proprie madri. La nuova norma, pubblicata oggi, estende a "tutti i cittadini" senza distinzione di genere la possibilità di chiedere un passaporto o viaggiare all'estero. Secondo il giornale vicino al governo 'Okaz' ed altri media che citano le autorità saudite, le nuove disposizioni si applicheranno alle donne di età pari o superiore a 21 anni. Da qualche tempo in Arabia Saudita è cresciuto un movimento di protesta contro il sistema della tutela maschile sulle donne con petizioni che chiedono al governo di porre fine al sistema per cui nel regno ogni donna ha un tutore, che in genere è il padre o il marito o un fratello. Per sposarsi, ad esempio, le saudite hanno bisogno del permesso del 'guardiano', che serve spesso anche per poter lavorare o iscriversi all'università anche se non c'è nessuna legge che lo preveda.
Arabia Saudita, svolta, donne potranno chiedere passaporto

Share this story: