Architettura e design, assegnato il premio Versailles, è in Marocco il più bel ristorante al mondo

18 dicembre 2020, ore 18:30
agg. 21 dicembre 2020, ore 10:21

“Le Jardin d’hiver”, in stile coloniale, fa parte di Palais Ronsard, a realizzare gli interni è stato Gil Dez, apprezzato per la sua abilità nel dosare artigianato locale e linee europee antiche

Andare al ristorante…un’antica passione, momentaneamente andata in soffitta a causa della pandemia. Sono tante le persone che scelgono le destinazioni dei propri viaggi anche in base ai ristoranti più interessanti, sia da un punto di visto gastronomico sia da un punto di vista logistico. In effetti non conta solo quello che viene servito nel piatto, per rendere un momento indimenticabile, ci vuole anche la giusta “location”. Allora lasciamo da parte, per un attimo, menù e portate di ogni ordine e tipo con cui i grandi chef fanno sognare gli avventori, e concentriamoci sull’architettura.


A tavola non solo cibo, anche la "location" ha la sua importanza, soprattutto se regala momenti indimenticabili  

L’ultima notizia che riguarda il settore architettura e design arriva dall’Africa. È stato eletto il più bel ristorante del Pianeta. Volete sapere dove si trova? In Marocco, più precisamente a Marrakech. Si tratta de “Le Jardin d’hiver”, il ristorante è ubicato all'interno di un edificio spettacolare e unico, grazie al fascino che riesce ad emanare, il Palais Ronsard. Il riconoscimento è stato decretato dalla giuria del premio Versailles. Questo premio, molto noto per gli esperti del genere, rappresenta una sorta di Oscar delle Nazioni Unite per il design.


Meraviglia delle meraviglie, il Palais Ronsard ospita il più bel ristorante del mondo, vedere per credere

A venti minuti dal centro di Marrakech, si trova il Palais Ronsard, edificio in cui il fascino dell’oriente si accosta a un’architettura di ispirazione coloniale, qui è localizzato il più bel ristorante al mondo: “ Le Jardin d'hiver”. Il verdetto è opera della giuria del premio Versailles, il riconoscimento di Onu, Unesco e Unione internazionale degli Architetti. Zellije, boiserie e dettagli raffinati. Il Palais Ronsard, è uno dei sette gioielli 'Relais & Chateaux' in Marocco.


Tutti in Marocco per scoprire, magari anche in modo virtuale, Palais Ronsard  

Il ristorante “Le Jardin d’hiver”, in stile decisamente coloniale, fa parte di un complesso alberghiero ubicato nel cuore di un palmeto, una visione da mille e una notte per i fortunati che hanno avuto l'occasione di recarvisi . Il riconoscimento di migliore “location” del mondo, per il secondo anno consecutivo, ha premiato il Marocco, grazie alla raffinatezza del design de "Le jardin d'hiver". L’anno scorso la vittoria era andata alla stazione ferroviaria di Kenithra. Gil Dez, l'architetto che ha realizzato gli interni di Palais Ronsard, è particolarmente apprezzato per la sua abilità nel dosare tradizione e artigianato marocchino di altissimo livello con la storia europea, passando dall'Art Deco al Barocco.


Date le restrizioni per il Covid, non resta che sognare una vacanza a Marrakech 

Marrakech, un tempo città imperiale del Marocco Occidentale, è oggi un importante centro economico ricco di moschee, palazzi e giardini. Visibile anche a grande distanza, il minareto moresco della moschea della Kutubiyya del XII secolo, considerato uno dei simboli della città. A venti minuti dal centro di Marrakech, sorge il Palais Ronsard, un’oasi di tranquillità nel cuore dello storico palmeto locale. Le ventidue camere e suite, sono frutto, come già sottolineato, della sofisticata immaginazione dell’arredatore Gil Dez. 

Architettura e design, assegnato il premio Versailles, è in Marocco il più bel ristorante al mondo
Tags: Marrakech, design, Marocco, ristorante più bello

Share this story: