Arena di Verona Opera Festival, presentata la stagione 2020

13 febbraio 2020, ore 15:11 , agg. alle 21:23

Le più grandi voci della lirica internazionale in Arena in tre intensi mesi di bel canto e allestimenti spettacolari sul più grande palcoscenico d’opera del mondo

Roberto Bolle, Katia Ricciarelli, Gabriele Muccino e Placido Domingo sono solo alcuni dei grandi nomi che animeranno la stagione 2020 dell’Opera Festival dell’Arena di Verona, di cui RTL 102.5 è radio partner ufficiale. Per l’edizione 2020 il Festival Lirico ha puntato sul valore artistico, la varietà e la creatività. Molte le novità, prima fra tutte la regia del pluripremiato regista internazionale Gabriele Muccino al suo debutto nel teatro d’opera con Cavalleria rusticana e Pagliacci, ma anche il debutto a Verona sul podio del trentenne venezuelano Diego Matheuz, già affermato a livello mondiale. Tornano i grandi direttori d’orchestra apprezzati nelle precedenti edizioni come Daniel Oren e Francesco Ivan Ciampa. Non mancheranno Plácido Domingo, eccezionalmente per una sera sul podio per Aida, Jordi Bernàcer, Marco Armiliato, Ezio Bosso e il veronese Andrea Battistoni. Imperdibile la Cavalleria Rusticana e i Pagliacci dell’8 agosto con la coppia d’arte e di vita formata dal tenore Roberto Alagna e dal soprano Aleksandra Kurzak. Un festival unico al mondo che consente di ascoltare in ciascuna recita artisti internazionali in ruoli diversi e assistere ad allestimenti grandiosi che si alternano ogni giorno. Il cartellone si arricchisce con cinque serate-evento, a partire dall’imperdibile esordio del tenore Jonas Kaufmann. Ritorna Plácido Domingo, vero mattatore nel 2019. Appuntamento irrinunciabile per gli appassionati di danza quello con Roberto Bolle presente con una doppia data. Infine il ritorno all’opera di una diva indiscussa del bel canto Katia Ricciarelli, impegnata in Cavalleria rusticana con la regia di Gabriele Muccino.
Arena di Verona Opera Festival, presentata la stagione 2020

Share this story: