AstraZeneca, riprendono le vaccinazioni dopo morte di un docente a Biella, stop a un lotto

14 marzo 2021, ore 16:13 , agg. alle 10:09

Nuove rassicurazioni dal sottosegretario alla Salute; è efficace io lo farei subito, ha detto Pierpaolo Sileri

A seguito della morte, avvenuta a Biella, di un docente a cui nella giornata di ieri era stato somministrato il vaccino AstraZeneca, in via precauzionale, il commissario dell'Area giuridico-amministrativa dell'Unità di crisi del Piemonte, Antonio Rinaudo, ha disposto immediatamente la sospensione su tutto il territorio regionale della somministrazione del vaccino AstraZeneca.


Riprese le vaccinazioni con AstraZeneca in Piemonte, stop a un lotto "sospetto"

Dopo i dovuti accertamenti sul lotto utilizzato per l’inoculazione, dopo la quale è morto un docente a Biella, la sospensione del siero, tornato sotto la lente, è stata limitata al lotto ABV5811, del quale faceva parte il vaccino dato al docente deceduto. Le somministrazioni di vaccini AstraZeneca appartenenti a lotti diversi sono quindi già riprese in tutto il Piemonte.


Timori in Iralanda, bloccate le dosi da inoculare alla popolazione 

L'Irlanda ha sospeso, temporaneamente e in via precauzionale, l'utilizzo del vaccino anti-Covid sviluppo da AstraZeneca, sulla base di nuove informazioni arrivate dalla Norvegia. La decisione segue la richiesta delle autorità sanitarie locali, che avevano auspicato lo stop, già deciso da diversi altri Paesi europei per i timori degli effetti collaterali del siero. Da Oslo è giunto un rapporto stilato dell'Agenzia norvegese per i medicinali in cui si parla di quattro nuove segnalazioni di gravi eventi di coagulazione del sangue in persone adulte, dopo la vaccinazione con il siero AstraZeneca.


In Italia parla di AstraZeneca un esponente del governo

Nel nostro Paese è stato sospeso un lotto di AstraZeneca. La magistratura capirà cosa è accaduto. Ma il mio giudizio sul vaccino è che è efficace e deve essere continuata la sua distribuzione. Io mi farei AstraZeneca uscendo da questo studio. E’ quanto ha detto il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri intervenendo a Domenica In.


La campagna vaccinale in Europa prosegue velocemente grazie a Pfizer

L'Unione Europa sarà in grado di centrare i suoi obiettivi di vaccinazione in questo trimestre nonostante i ritardi di AstraZeneca nelle consegne poiché Pfizer sta producendo più velocemente del previsto. È quanto ha affermato il commissario al Mercato interno Thierry Breton. I ritardi di AstraZeneca sono inaccettabili ma per il momento Bruxelles non ha in programma di citare in giudizio la multinazionale, ha aggiunto Breton.


AstraZeneca, riprendono le vaccinazioni dopo morte di un docente a Biella, stop a un lotto
Tags: vaccini, AstraZeneca, Covid

Share this story: