Atlanta, il magnate salda i debiti agli studenti

 21 maggio 2019

Sorpresa ai laureati dello storico college afroamericano dove studiò anche Martin Luther King

"Pago io i vostri debiti scolastici, così sarete liberi". Robert Smith, il fondatore di Vista Equity Partners e il nero più ricco d'America, lascia a bocca aperta la classe 2019 di studenti del Morehouse College, la storica università afroamericana di Atlanta dove ha studiato Martin Luther King. Un annuncio a sorpresa accolto fra applausi e grida di gioia da parte dei 396 studenti appena laureati, tutti increduli, e dai loro genitori. Le parole di Smith sono arrivate completamente inattese: nessuno ne era al corrente, neanche i vertici dell'università. "Una benedizione", "un regalo", affermano soddisfatti i neo-laureati, molti fra le lacrime. "E' una liberazione, i ragazzi potranno ora scegliere la loro carriera non in base al loro debito ma seguendo le loro passioni" dice il presidente del college, David Thomas, evidentemente emozionato. La retta universitaria al Morehouse College è di 25.368 dollari, ma sale a 48.000 includendo i libri, l'alloggio e le varie commissioni. Più del 90% degli studenti dell'università di Atlanta riceve qualche forma di aiuto finanziario in termini di borse di studio o altre agevolazioni. Ma nonostante questo quasi tutti gli studenti lasciano il college con un debito da ripagare. Un debito in alcuni casi talmente tanto pesante da condizionare la loro vita per anni e anni. Smith è noto filantropo con una fortuna stimata da Forbes in cinque miliardi di dollari. 

Atlanta, il magnate salda i debiti agli studenti

Share this story: