Attilio Fontana ai microfoni di RTL 102.5: "Manifestazioni di protesta alla Scala? Sono sciocche e senza logica. Il mondo occidentale sta investendo tante risorse per l'emergenza climatica"

07 dicembre 2022, ore 10:07

Il Presidente della Regione Lombardia su RTL 102.5: "C'è qualcuno che non ha ancora la carta di credito, credo che a loro si debba dare la possibilità di una vita normale". "Con l'autonomia riusciamo a dare al territorio risposte grazie a strutture più snelle", continua Fontana in radiovisione.

Attilio Fontana, ospite di “Non Stop News” in compagnia di Enrico Galletti, Giusi Legrenzi e Massimo Lo Nigro, discute in diretta in radiovisione su RTL 102.5 del tema dell’autonomia, delle proteste a La Scala di Milano e degli ultimi provvedimenti in tema di contanti.

ATTILIO FONTANA DISCUTE DEL TEMA DELL’AUTONOMIA SU RTL 102.5

Nel corso dell’intervista Fontana si esprime sull’autonomia e sulle parole del Presidente Sergio Mattarella sul tema: “Gli ultimi due giorni sono stati molto interessanti, la Conferenza delle Regioni funziona, riusciamo a vestire i panni dell’interesse dei nostri cittadini, affrontando tanti temi e richieste da portare avanti. Ringrazio Mattarella per le sue parole sul tema dell’autonomia. Non vogliamo penalizzare nessuno ma migliorare l’efficienza per i nostri cittadini dando risposte sul territorio e servizi migliori. Sui temi come la sanità oggi c’è già una certa autonomia, dobbiamo rendere i territori compatibili con le necessità e non è detto che ovunque ci siano le stesse realtà, dobbiamo far sì che ci sia la flessibilità per poter adattarsi alle condizioni delle realtà locali”. Attilio Fontana esprime anche la sua opinione sul tetto al contante e sui pagamenti col POS: “Questa è una di quelle questioni su cui si fa molta demagogia. Pensiamo al fatto che ci sono tante persone che non hanno neanche la carta di credito ed hanno limiti nell’utilizzo degli strumenti digitali e dobbiamo dare loro la possibilità condurre una vita normale. Questi sono provvedimenti da dare gradualmente quando tutti i cittadini avranno piene competenze nella digitalizzazione”.

LA RISPOSTA DI FONTANA A MAJORINO

Attilio Fontana risponde anche alle critiche ricevute da Majorino: “Majorino crede che la politica si faccia su insulti e demagogia, io la faccio su cose concrete, dando risposte ai cittadini. Le nostre sono due sensibilità diverse, vada aventi come vuole lui. Non abbiamo individuato alcun sito per la centrale, facciamo un discorso teorico, una possibilità che la tecnologia ci offre e dove ideologicamente non dichiariamo di essere contrari”.

LA SCALA, LE PROTESTE PER IL CLIMA E IL PARERE DI FONTANA

Sulle manifestazioni degli attivisti come protesta alla crisi ambientale di fronte al teatro alla Scala, dove stasera andrà in scena la prima, il presidente Fontana dichiara: “Le ritengo sciocche e fuori dalla logica, il mondo Occidentale e l’Europa si stanno muovendo per risolvere i problemi climatici, investendo tante risorse. Ci vuole una gradualità, la transizione deve essere sostenibile anche a livello economico, dobbiamo tutelare il clima e l’ambiente ma anche i nostri cittadini”.

Attilio Fontana ai microfoni di RTL 102.5: "Manifestazioni di protesta alla Scala? Sono sciocche e senza logica. Il mondo occidentale sta investendo tante risorse per l'emergenza climatica"
Attilio Fontana: spazio attualità politica
Tags: Attilio Fontana, Autonomia, Lombardia

Share this story: