Azzurri al Bambin Gesù, giocano con i piccoli pazienti

 10 ottobre 2019

La nazionale giocherà a Roma sabato sera contro la Grecia

Per gli azzurri bagno di folla all’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. I giocatori – con il ct Mancini e il presidente federale Gravina- hanno cercato di restituire grande affetto. I componenti della squadra si sono sparpagliati nei vari reparti, per poter incontrare un maggior numero di bambini e ragazzi ricoverati. Ci sono stati applausi, abbracci, selfie. Poi la nazionale italiana ha ricevuto in dono un pallone con le firme dei bambini ricoverati e due pettorine decorate con i disegni della ludoteca, che verranno indossate dagli Azzurri nel riscaldamento pre-partita di Italia-Grecia E sugli spalti dell’Olimpico sabato sera ci saranno 5 mila tra pazienti, familiari, dipendenti e volontari dell’ospedale. Già emessi 45mila biglietti, Roma sta rispondendo, l’Olimpico sarà una degna cornice. Del resto la partita contro la Grecia può essere decisiva per la qualificazione ai prossimi Europei. Con una vittoria, gli azzurri staccherebbero il pass con tre turni di anticipo. Dopo sei successi in sei partite, all’Italia manca l’ultimo sforzo.
Azzurri al Bambin Gesù, giocano con i piccoli pazienti

Share this story: