Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Corinaldo (AN): identificato il ragazzo che avrebbe spruzzato lo spray urticante all'interno della discoteca, il giovane fermato per droga, le due vicende non sono collegate
- Corinaldo (AN): stabili le condizioni dei feriti, addetto alla sicurezza della discoteca Lanterna Azzurra, c'era troppa gente all'interno del locale
- Roma: Salvini, resto favorevole alla TAV e alle altre grandi opere, Di Battista, lotta Gilet Gialli sacrosanta, il M5s li supporti
- Francia: proteste dei gilet gialli, il presidente Macron nelle prossime ore parlerà al Paese
- Paternò (Ct): tragedia familiare, un padre avrebbe ucciso la moglie e i figli di 4 e 6 anni, poi si sarebbe tolto la vita
- Roma: allarme Codacons, nel 2018 stangata sulle bollette, aumenti dell'11% per la luce e del 13% per il gas
- Calcio: serie A, Milan-Torino 0-0, Sassuolo-Fiorentina 3-3, Empoli-Bologna 2-1, Parma-Chievo 1-1, Udinese- Atalanta 1-3, Genoa-Spal 1-1
- Calcio: 3-1 al Boca Juniors, il River Plate ha vinto la copa Libertadores
- Calcio: Leonardo, Ibrahimovic non verrà al Milan, ha deciso di restare ai Galaxy di Los Angeles
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
23 novembre 2018

Bankitalia lancia l’allarme spread e risparmio-famiglie

Il Rapporto sulla Stabilità Finanziaria di via Nazionale mette sotto osservazione le scelte di politica economica del governo, un spread stabilmente più alto peserebbe sui mutui

Il rapporto di Via Nazionale parla chiaro: famiglie piu’ povere, capitali in fuga, lo spread rischia di far salire il debito, costerebbe oltre 5 miliardi nel 2019 e circa 9 nel 2020. Un allarme, questo di Bankitalia, che arriva quando sulla manovra, dopo giorni di scontri, Bruxelles tende la mano all’Italia, il commissario Moscovici parla di intesa possibile, lo stesso vicepremier 5S Luigi Di Maio si esprime “a favore di un dialogo ad oltranza sulla legge di bilancio con i Commissari europei”. L’altro vicepremier però Matteo Salvini però resta sulla linea dura e dice no a passi indietro. Da parte sua il premier Giuseppe Conte scommette sulla cena di domani con il presidente della Commissione Juncker, ci sarà pure il ministro Giovanni Tria. Intanto sempre Di Maio rinuncia al comizio a Corleone dopo che il candidato sindaco 5 Stelle aveva detto sì al dialogo con i parenti dei mafiosi

Bankitalia lancia l’allarme spread e risparmio-famiglie