Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Corinaldo (AN): identificato il ragazzo che avrebbe spruzzato lo spray urticante all'interno della discoteca, il giovane fermato per droga, le due vicende non sono collegate
- Corinaldo (AN): stabili le condizioni dei feriti, addetto alla sicurezza della discoteca Lanterna Azzurra, c'era troppa gente all'interno del locale
- Roma: Salvini, resto favorevole alla TAV e alle altre grandi opere, Di Battista, lotta Gilet Gialli sacrosanta, il M5s li supporti
- Francia: proteste dei gilet gialli, il presidente Macron nelle prossime ore parlerà al Paese
- Paternò (Ct): tragedia familiare, un padre avrebbe ucciso la moglie e i figli di 4 e 6 anni, poi si sarebbe tolto la vita
- Roma: allarme Codacons, nel 2018 stangata sulle bollette, aumenti dell'11% per la luce e del 13% per il gas
- Calcio: serie A, Milan-Torino 0-0, Sassuolo-Fiorentina 3-3, Empoli-Bologna 2-1, Parma-Chievo 1-1, Udinese- Atalanta 1-3, Genoa-Spal 1-1
- Calcio: 3-1 al Boca Juniors, il River Plate ha vinto la copa Libertadores
- Calcio: Leonardo, Ibrahimovic non verrà al Milan, ha deciso di restare ai Galaxy di Los Angeles
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 novembre 2018

Bari, alla mensa della scuola servono il cous cous, mamme in rivolta

Le mamme, su Facebook, hanno scatenato un acceso dibattito

Couscous di verdure, hamburger e polpette di legumi, fave e bietole, carote col prezzemolo: sono questi i cibi maggiormente sgraditi ai piccoli alunni che, a detta delle mamme, non gradiscono i cibi distribuiti nelle mense scolastiche di Bari. Le mamme su Facebook, hanno dato vita ad un acceso dibattito, chiamando in causa il sindaco, Antonio Decaro, e l'assessore comunale all'Istruzione, Paola Romano. "I bambini - dicono le mamme - non gradiscono, paghiamo il pasto per lasciarli a digiuno" e si dicono pronte a lanciare una raccolta firme per modificare il menù della mensa scolastica. Ma ci sono anche genitori che benedicono la scelta di privilegiare l'educazione alimentare dei piatti da distribuire nelle mense delle scuole materne ed elementari.

Bari, alla mensa della scuola servono il cous cous, mamme in rivolta

"Ascolteremo le esigenze delle mamme - dice l'assessora Romano - senza dimenticare che il nostro compito e' quello di insegnare ad apprezzare i prodotti biologici, di stagione, diversificando l'alimentazione". L'assessora Romano ad inizio ottobre aveva presentato le novità del servizio di refezione scolastica col nuovo appalto triennale vinto dalla ditta Ladisa: un menù a impatto zero, prodotto con alimenti biologici, trasportato con furgoncini elettrici, e cibi serviti in piatti biodegradabili. "La combinazione dei cibi - dice - è stata studiata da una nutrizionista che ci segue e con la quale stiamo organizzando momenti di gioco e di teatro a scuola proprio per insegnare ai bimbi a comprendere e apprezzare le pietanze diverse, anche con l'obiettivo di combattere l'obesità infantile".