Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: irritazione del governo di Parigi per le frasi del vicepremier Di Maio sui francesi che colonizzano l'Africa, convocata l'ambasciatrice italiana a Parigi
- Svizzera: allarme del Fondo Monetario Internazionale, la situazione economica dell'Italia è un fattore di rischio globale, come la Brexit
- Roma: intercettazione tra due carabinieri dopo la morte di Stefano Cucchi, bisogna avere spirito di corpo e aiutare i colleghi in difficoltà
- Roma: emergenza migranti, l'Ong Open Arms attacca, ci vogliono eliminare in quanto testimoni
- Vicenza: bambina di tre giorni scaraventata a terra dalla madre di 41 anni, la piccola morta in ospedale, la donna arrestata, ha tentato il suicidio
- Gb: Brexit, premier May in Parlamento, no a secondo referendum, sarebbe un pericoloso precedente, occorre lavorare insieme, spiace che Corbyn non abbia partecipato agli incontri
- Israele: bombardati obiettivi militari iraniani in Siria, Iran minaccia di distruggere Israele
- Napoli: festa in strada per la riapertura della pizzeria Sorbillo, dopo la bomba carta, oggi pizza gratis per tutti
- Calcio: Serie A, Genoa-Milan 0-2, gol di Borini e Suso, rossoneri quarti, alle 20.30 Juventus-Chievo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
14 gennaio 2019

Battisti, il rientro in Italia in tarda mattinata

L’aereo con a bordo l’ex terrorista è in volo verso Roma, ad attenderlo all’aeroporto di Ciampino i ministri Salvini e Bonafede

Il velivolo con a bordo l’ex terrorista Cesare Battisti è decollato dall'aeroporto di Santa Cruz de la Sierra alle 17 in punto (erano le 22 in Italia). Agenti dell'Interpol boliviana erano giunti nello scalo tre ore prima insieme al detenuto italiano per le operazioni di consegna alla polizia italiana del detenuto. L’arrivo del velivolo, che farà uno scalo tecnico, è previsto in tarda mattinata. Ad accogliere Cesare Battisti all'aeroporto di Roma Ciampino ci saranno i ministri dell’Interno, Salvini e quello della Giustizia Bonafede. Probabilmente l’ex terrorista sarà rinchiuso nel carcere di Rebibbia. Prima di arrivare in Italia, l’aereo farà uno scalo tecnico. Battisti è stato arrestato in Bolivia, dove era fuggito dopo molti anni trascorsi in Brasile. Stava camminando in una strada di Santa Cruz de la Sierra e non ha opposto resistenza. Deve scontare l’ergastolo per quattro omicidi. Soddisfazione per la cattura dell’ex primula rossa è stata fatta dalle massime cariche dello Stato e da tutti i partiti politici. Fondamentale per l’arresto di Battisti è stata la collaborazione tra le autorità della Bolivia e l’intelligence italiana. Il ministro degli Esteri, Moavero ha ringraziato l'omologo boliviano per l'efficace e solerte collaborazione per la conclusione dell'operazione.

Battisti, il rientro in Italia in tarda mattinata