Billie Eilish in canotta e pantaloncini, vittima di body shaming: "Fa più schifo di Adele 10 anni fa”

14 ottobre 2020, ore 16:01 , agg. alle 22:44

La giovane star era stata recentemente paparazzata con un look casual e per questo è stata presa di mira da alcuni utenti sui social

Billie Eilish è stata nuovamente vittima di body shaming. La giovane star è stata paparazzata qualche giorno fa in canotta e pantaloncini, un abbigliamento casual usato semplicemente per andare in giro per Los Angeles con gli amici a fare commissioni. La foto è, però, rimbalzata sul web suscitando una vera e propria ondata di body shaming da parte di alcuni utenti sui social. Questo ha generato, a catena, una reazione da parte dei suoi fan e non, che hanno preso le difese di Billie Eilish, facendo finire il suo nome tra le prime tendenze di Twitter.

Billie Eilish in canotta e pantaloncini, vittima di body shaming: "Fa più schifo di Adele 10 anni fa”

"Mi fa senso quella pancetta"

L’immagine di Billie Eilish in canotta e pantaloncini è inusuale perché siamo abituati a vedere la star di “Bad Guy” con addosso degli abiti oversize. Per questo motivo la foto è stata riportata da diversi tabloid, compreso il Daily Mail che ha titolato: “Billie Eilish ritratta senza i suoi tipici vestiti larghi mentre esce con abbigliamento insolitamente casual a Los Angeles”. A quel punto la foto ha cominciato a circolare fino ad arrivare agli occhi di diversi utenti che, senza ritegno, l’hanno insultata per il suo look e per il suo aspetto fisico. “In 10 mesi Billie Eilish ha sviluppato un corpo da mamma alcolizzata degli anni 30”, questo è forse il primo commento di hating che ha generato l’ondata di bodyshaming e, di conseguenza, tutti gli altri commenti a difesa di Billie. “Fa più schifo di Adele 10 anni fa”, “A me fa senso quella pancetta", “A me ha sempre fatto schifo, pure conciata bene, è proprio la base che mi disgusta”. Questi sono alcuni dei commenti che si leggono sui social, riportati dai vari utenti che condannano fermamente questi indegni attacchi su una ragazza di appena 18 anni. “Vi sentite realizzati dopo aver insultato e deriso una ragazzina, per un corpo assolutamente nella norma, solo perché a 18 anni ha realizzato più di quanto farete voi in tutta la vostra vita?”, si legge tra i vari commenti che prendono le difese di Billie Eilish. E poi, ancora: “Mi fate schifo. Nel 2020 e ancora non ci arrivate al fatto che le persone non vanno giudicate per il loro aspetto fisico. Per favore educatevi. Voi Billie Eilish non ve la meritate”.  

Billie Eilish contro gli haters

Billie Eilish ha parlato spesso della vergogna che in passato ha provato per il suo corpo. L’anno scorso, in un’intervista a Elle aveva spiegato perché indossa sempre abiti oversize: “In questa maniera nessuno ha l’opportunità di giudicare come appare il tuo corpo". In un’altra intervista, questa volta alla BBC, la giovane popstar, a proposito degli haters, aveva confessato: “Ho smesso di leggere completamente i commenti. Mi stavano rovinando la vita”. Lo scorso maggio la Eilish ha pubblicato un cortometraggio dal titolo “Not My responsability”, in risposta a tutti gli insulti di bodys haming che in passato aveva ricevuto, in cui si sveste dei suoi abiti e si immerge in un’acqua nera. "Alcune persone odiano quello che indosso, altre lo lodano", dice nel video. "Alcune persone lo usano per far vergognare gli altri, altre lo usano per farmi vergognare. Ma sento che guardi, sempre. E niente di quello che faccio passa inosservato. Se indosso ciò che è comodo, non sono una donna. Se lascio scoperti degli strati, sono una puttana. Anche se non hai mai visto il mio corpo, lo giudichi comunque e mi giudichi per questo... Vorresti che fossi più piccola? Più debole? Più morbida? Più alto? Vorresti che stia zitta? Le mie spalle ti provocano?". A quanto pare questo potente video non è stato sufficiente e c’è ancora qualcuno che la insulta per le forme del suo corpo.  

Nuova musica in arrivo?

Nel frattempo, la Eilish sembra non curarsi più di questo genere di commenti e oggi ha pubblicato una foto criptica su Instagram in cui risulta più sensuale che mai. "Vuoi davvero tornare indietro nel tempo?", si legge nella didascalia del post. La frase potrebbe far riferimento al nuovo film di 007, “No Time To Die”, in cui Billie Eilish ha firmato la colonna sonora, la più giovane di sempre a farlo, e il cui videoclip uscirà il prossimo 20 novembre. Per altri invece potrebbe trattarsi di un indizio per annunciare nuova musica. Durante il lockdown, infatti Billie Eilish non è stata con le mani in mano e, insieme al fratello e collaboratore Finneas, ha annunciato, in un’intervista al The Tonight Show, di essere al lavoro su un nuovo progetto. “Abbiamo fatto un sacco di musica”, ha rivelato al presentatore Jimmy Fallon. "Non penso che saremmo riusciti a farlo, se non avessimo avuto tutto questo tempo. Quindi per quanto è stato terribile questo periodo nel mondo, penso che abbia dato vita ad alcune cose. Siamo stati davvero fortunati".  


Tags: billie, body, eilish, hater, insulti, shaming

Share this story: