Bimba di 4 anni gettata dalla finestra. La madre fermata per tentato omicidio

02 maggio 2022, ore 18:15

Sono "stazionarie" le condizioni della bimba di 4 anni, è ricoverata in "prognosi riservata", nell'ospedale Salesi di Ancona dopo che, secondo gli inquirenti, sarebbe stata gettata dalla madre da una finestra di casa al terzo piano

Una storia terribile quella che arriva da Macerata. Una madre che avrebbe lanciato dalla finestra la figlia di 4 anni e poi tentato di togliersi la vita. La 40enne avrebbe lanciato la piccola dalla finestra, dopo essersi chiusa in camera da sola con lei, per il timore secondo gli investigatori, del tutto immaginario e infondato, che il papà si recasse in India con la figlia. La bimba attualmente è ricoverata in "prognosi riservata", nell'ospedale Salesi di Ancona. La madre, invece, è piantonata nel reparto di psichiatria dell'ospedale di Macerata, a disposizione della locale Procura che coordina le indagini.

BIMBA PRECIPITATA, SVEGLIA E SEDATA

La piccina è sveglia e cosciente ma in analgosedazione. I medici del reparto, guidato dal primario Alessandro Simonini, sono "relativamente ottimisti" ma ancora è presto per esprimersi riguardo all'evoluzione delle condizioni della bimba e la prognosi resta per ora "riservata". Oltre alle fratture di un avambraccio e della gamba destra la bimba ha riportato una "lesione vertebrale ma senza interessamento mielico" e contusioni polmonari bilaterali per le quali è stata sottoposta a un primo intervento chirurgico. Un quadro articolato nel quale la prognosi resta per ora "riservata" e per il quale non si può parlare ancora di paziente fuori pericolo, anche se i medici fanno trapelare un "relativo ottimismo".

Bimba di 4 anni gettata dalla finestra. La madre fermata per tentato omicidio

MADRE FERMATA PER TENTATO OMICIDIO

Deve rispondere di tentato omicidio, la 40enne di origine indiana che, dopo essersi chiusa in camera con la figlioletta di 4 anni, l'avrebbe gettata da una finestra dal terzo piano dello stabile in via Foscolo a Macerata. La misura è scattata dopo le indagini dalla polizia anche in base alle testimonianze raccolte. La 40enne, che ha tentato il suicidio, secondo gli inquirenti, avrebbe agito per il timore del tutto immaginario e infondato, che il papà della bimba si recasse in India con la figlia. Ora è piantonata nel reparto Psichiatria dell'ospedale di Macerata.

Tags: Cronaca, Figlia, Macerata, Madre

Share this story: