Brasile, modella scomparsa un anno fa a New York trovata in una favela in stato confusionale

12 ottobre 2020, ore 17:42

Eloisa Fontes ha 26 anni e già a 18 raggiunse la fama internazionale sfilando per Dolce e Gabbana

Eloisa Fontes, originaria dello stato di Alagoas nel nord-est del Brasile, era scomparsa misteriosamente un anno fa da New York. E' stata ritrovata in Brasile, il suo paese d'origine. 

Il ritrovamento

La modella è stata individuata da un assistente sociale mentre vagabondava senza maglietta e a piedi scalzi per le strade della favela di Morro do Cantagalo a Rio De Janeiro. Era stata segnalata da alcune persone che l'avevano notata disorientata. E' stata accompagnata in un ospedale psichiatrico e ha dato il proprio assenso alle cure. Eloisa Fontes aveva con sé uno zaino con all'interno alcuni contratti con le agenzie di moda con cui aveva lavorato e referenze di fotografi internazionali. Inizialmente avrebbe vissuto a Copacabana, senza però mettersi mai in contatto con la sua famiglia, e avrebbe frequentato per alcuni mesi un uomo del posto. Poi il trasferimento a Rio. I suoi parenti non avevano mai smesso di cercarla.

La scomparsa

Eloisa Fontes era svanita nel nulla un anno fa a New York. Alla base dell'allontanamento, che sarebbe dunque volontario, lo stress della professione di modella e attriti con il marito, il collega Andre Birleanu. Già qualche mese prima, la donna era scomparsa per cinque giorni da casa ed era stata ritrovata in stato confusionale dalla polizia poco lontano. Il suo staff aveva parlato di problemi psicologici dovuti allo stress. In quel frangente, il marito della Fontes aveva chiesto il divorzio e ottenuto la custodia della loro bambina di sette anni. Da quel momento, la modella non ha più lavorato. Tra gli ultimi impegni un servizio per la stilista Vivienne Westwood. La modella è stata su svariate copertine, da Elle a Glamour.

La vita stressante nel mondo della moda

Nonostante l'apparenza luccicante e patinata, spesso, nel mondo della moda, si nascondono situazioni di disagio, dovute all'obbligo della perfezione perenne, allo stress dei viaggi e delle sfilate e dalla pretesa di ottenere dal corpo prestazioni al limite. Leanne Maskell, modella, autrice del libro "The model" manifesto e di diversi interventi sui mezzi di comunicazione, ha detto che la professione tanto sognata è tutto fumo e niente arrosto. "Dietro la facciata della bellezza e del lusso, ha scritto la Maskell, mi sono ritrovata con un lavoro con nessuna possibilità di carriera, sentendomi sfruttata da ogni parte e avendo a che fare con problemi mentali che sono sorti di conseguenza". Leanne Maskell ha raccontato tutti i modi in cui ha perso denaro, è stata umiliata o trattata come un oggetto. 


Brasile, modella scomparsa un anno fa a New York trovata in una favela in stato confusionale

La denuncia di una modella russa 

L'indossatrice russa Kira Dikhtyar ha raccontato quanto l'ossessione di dimagrire pervada la professione di modella. La 24enne ha parlato di colleghe che mangiano batuffoli di cotone per riempire lo stomaco e di agenti che incoraggiano le ragazze a usare cocaina e altre droghe per accelerare il metabolismo e mangiare meno. Per dimagrire si ricorre anche al fumo, a lavaggi dell'intestino quotidiani, a lassativi, pillole dietetiche e farmaci. In casi estremi vengono usate anche le iniezioni di sostanze che sollecitano la tiroide e aumentano il metabolismo, unite a una dieta di sole 500 calorie al giorno. 

Tags: Brasile, Eloisa Fontes, Modella , New York, Ritrovamento

Share this story: