Bufera su Federcalcio Polacca, definisce pogrom 4-0 a Israele

 13 giugno 2019 | israele, pogrom, polonia

Polemiche e indignazione per il termine usato per le persecuzioni contro gli ebrei

Clamoroso errore ieri da parte della Federcalcio Polacca, in un post su Facebook infatti ha definito “un pogrom” (termine usato per le persecuzioni contro gli ebrei nell’Europa dell’Est) la vittoria per 4 a 0 contro la nazionale israeliana. In particolare il post recitava: "Goooooool! Questo è già un pogrom!". La frase è stata subito rimossa, ma nel frattempo si era già diffusa suscitando polemiche e indignazione nei media polacchi e israeliani. Il portavoce della federazione Jakub Kwiatkowski al magazine polacco Polityca ha cercato di giustificarsi dicendo che "nelle partite viene spesso usata la parola pogrom. Se avessimo un tale approccio, non potremmo usare la parola bruciato nelle cronache. Forse questa parola era imbarazzante, perché solleva inutilmente queste emozioni". Lo stesso Polityca ha riferito che anche numerosi commenti a corredo del post avevano un tono antisemita. "Semplicemente vergognoso, inaccettabile", questo invece il commento all'agenzia Ansa di Efraim Zuroff, direttore del Centro Wiesenthal di Gerusalemme. Zuroff ha anche replicato alla possibile spiegazione che 'pogrom' nel polacco colloquiale non abbia lo stesso significato che in Israele: "Se c'è un popolo che dovrebbe essere ben esperto del significato sono proprio i polacchi. La gente lì lo sa bene.".
Bufera su Federcalcio Polacca, definisce pogrom 4-0 a Israele

Share this story: