Bufera sull'arbitro Abisso, Marotta: a Firenze danno notevole

25 febbraio 2019, ore 16:00

Vertici arbitrali irritati con il giovane direttore di gara, inspiegabile la sua insistenza nel dare rigore alla Fiorentina

Beppe Marotta è intervenuto sulla bufera di ieri a Firenze. L’amministratore delegato interista ha parlato di danno notevole subìto dalla sua squadra e ha definito quello dell’arbitro Abisso l’errore più grave da quando esiste il VAR. Marotta ha detto di non voler colpevolizzare l’arbitro ma ha aggiunto che il sistema va rivisto e si è augurato che lo svarione di ieri sera non sia decisivo per la corsa alla Champions. L’Inter al Franchi ha subìto un danno grave: alla Fiorentina, al novantasettesimo minuto, è stato concesso un rigore inesistente grazie al quale i viola hanno raggiunto il pareggio, sottraendo due punti pesanti ai nerazzurri. Inspiegabile l’atteggiamento di Rosario Abisso: dal vivo può capitare di scambiare un tocco di petto con un fallo di braccio. Ma rivedendo le immagini al VAR deve essere presa la decisione giusta. Del resto Abisso, che recentemente aveva fatto danni anche in Torino-Udinese e in Inter-Lazio di coppa Italia, ieri sera ha commesso errori durante tutta la partita ed è stato salvato dal VAR. Cui ha voltato le spalle nell’ultimo decisivo episodio. La sua inadeguatezza alla serie A pare evidente.
Bufera sull'arbitro Abisso, Marotta: a Firenze  danno notevole

Share this story: