Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: gilet gialli, il presidente Macron in televisione assicura la massima intransigenza con i violenti, ma annuncia l'aumento dei salari minimi
- Corinaldo (AN): tragedia in discoteca, otto gli indagati, tra loro anche il ragazzo sospettato di aver spruzzato lo spray e i gestori del locale
- Corinaldo (AN): migliorano le condizioni di 4 dei ragazzi rimasti feriti in discoteca, ora respirano autonomamente, gravi altri 3, ma stabili
- Palermo: operazione antimafia, in corso 25 perquisizioni, nel mirino degli investigatori presunti fiancheggiatori del boss latitante Matteo Messina Denaro
- Gran Bretagna: Brexit, il premier Theresa May annuncia il rinvio del voto sull'accordo e chiede a Bruxelles una modifica del testo
- Roma: vasto incendio in un deposito di rifiuti sulla Salaria, in corso operazioni di spegnimento
- Firenze: due medici indagati per la morte di Davide Astori, sono responsabili di centri per l'idoneità allo sport
- Calcio: Champions League, oggi l'ultima giornata della fase a gironi, alle 21.00 Inter-PSV Eindhoven e Liverpool-Napoli
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
12 novembre 2018

California divorata dalle fiamme, 31 morti e 228 dispersi

Una serie impressionante di incendi ha messo in ginocchio lo stato. Ancora impossibile contare i morti, decine di migliaia di persone in fuga e danni incalcolabili

Il bilancio è provvisorio e terrificante: 31 morti e 228 persone disperse. Una strage. La California è stata travolta da una serie di incendi andati totalmente fuori controllo per giorni e che solo nelle ultime ore sembrano aver rallentato la loro inesorabile avanzata. Nonostante gli sforzi di migliaia di vigili del fuoco, sono ancora sei i fronti aperti, di cui tre considerati di particolare pericolosità. Sono state investite anche le zone abitate da attori e Vip, come Malibu, evacuata già nel fine settimana. Molte star hanno postato immagini e video delle loro ville in pericolo o distrutte, come Will Smith o Gerard Butler, per ringraziare il lavoro incessante dei vigili del fuoco, ma anche per sensibilizzare tutto il Paese sugli aiuti da inviare in California. Polemiche, invece, per il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, che è sembrato considerare un problema locale quanto accaduto. In un tweet di poche ore fa, ha invitato le persone alle prese con le fiamme a essere ‘furbe’.

California divorata dalle fiamme, 31 morti e 228 dispersi