Cambia la cartina dei colori, l'Italia si tinge di arancione, in rosso solo quattro regioni

12 aprile 2021, ore 09:00

Da oggi a scuola 6,5 milioni di studenti, tra loro anche poco meno di 5,5 milioni di bambini

L'Italia diventa arancione, con sole 4 regioni in rosso tra cui la Sardegna che solo un mese fa era l'unica zona bianca del paese, e comincia a vedere la possibile ripartenza. Da oggi Calabria, Lombardia, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Piemonte e Toscana si aggiungono ad Abruzzo, Basilicata, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Sicilia, Umbria, Veneto, provincia di Bolzano e di Trento in zona arancione. Nelle regioni in arancione riaprono i negozi e si può circolare all'interno del comune di residenza. Possibile, una sola volta al giorno, andare a trovare amici o parenti nel comune in massimo due persone oltre ai minori di 14 anni conviventi. Restano, invece, in zona rossa 11,4 milioni di italiani: quelli che vivono in Campania, Puglia, Valle d'Aosta e Sardegna. Quest'ultima, che un mese fa era stata la prima regione d'Italia a sperimentare la zona bianca e ad aprire bar e ristoranti anche la sera.


Novità anche per la scuola

Lezioni in presenza poco più di 6,5 milioni di alunni: il 77% degli 8,5 milioni di alunni iscritti nelle scuole statali e paritarie: quasi otto su dieci, secondo le stime di Tuttoscuola. Tra loro ci sono poco meno di 5,5 milioni di bambini più piccoli della scuola dell'infanzia e alunni del primo ciclo, compresi quelli che si trovano in regioni classificate "rosse".

Cambia la cartina dei colori, l'Italia si tinge di arancione, in rosso solo quattro regioni
Tags: regioni

Share this story: