Canapa come antidoto al cambiamento climatico, in gran Bretagna lo ritengono possibile

27 novembre 2022, ore 08:00

Per contrastare i cambiamenti climatici spunta l’idea di piantare canapa, la Gran Bretagna starebbe pensando di coltivarla, studi affermano che la pianta a crescita rapida sia due volte più efficace degli alberi nell'assorbire e bloccare l’anidride carbonica

In Gran Bretagna il dibattito sulla canapa è aperto. Non quello sul divieto di uso come narcotico, ma quello sul suo utilizzo per contrastare i cambiamenti climatici. Infatti, secondo studi recenti, dell'Università di Cambridge, questa pianta a crescita rapida fornisce anche materiali bionegativi al carbonio, con capacità di assorbimento di anidride carbonica maggiore di quello delle foreste. Il problema, come in altri paesi al mondo, è che la canapa industriale nel Regno Unito è classificata come droga controllata e per coltivare la pianta occorre una particolare licenza del Ministero degli Interni di Londra. Attualmente in Gran Bretagna sono circa 800 gli ettari, coltivati a canapa, ma l'Università di York e il Biorenewables Development Center pensano di aumentare a 80.000 ettari lo spazio coltivabile e rendere la canapa una coltura leader nel Regno Unito.


Pianta dalla crescita rapida

La canapa è una delle piante a più rapida crescita al mondo, può raggiungere i 4 metri di altezza in soli 100 giorni. Una ricerca effettuata in Gran Bretagna ha messo in evidenza che questa pianta è due volte più efficace degli altri alberi nell'assorbire e trattenere anidride carbonica. È stato calcolato che gli alberi coltivati in 1 ettaro di canapa assorbano da 8 a 22 tonnellate di CO2 per ettaro di coltivazione. (le foreste catturano da 2 a 6 tonnellate di anidride carbonica per ettaro all'anno). Quindi più di ogni altro bosco. La storia di questa pianta risale all’antichità e per migliaia di anni le sue fibre sono state usate per la produzione corde, tessuti e carta. Dalla pianta oggi si possono ricavare anche bio-plastiche a zero emissioni e materiali da costruzione che trovano applicazione nella sostituzione dei compositi in fibra di vetro, dell'alluminio e di diversi materiali. L’azienda automobilistica BMW sta pensando di utilizzare prodotti a base di canapa per sostituire parti in plastica delle automobili.


Canapa come antidoto al cambiamento climatico, in gran Bretagna lo ritengono possibile
PHOTO CREDIT: foto agenzia fotogramma.it
Tags: fotogramma, Canapa, Gran Bretagna

Share this story: