Caso Caruana, premier maltese Muscat annuncia dimissioni dopo il 12 gennaio

01 dicembre 2019, ore 21:02

Nel Paese nuove proteste di piazza a cui hanno partecipato anche i parenti della giornalista assassinata

Il premier maltese Joseph Muscat ha annunciato la sua intenzione di dimettersi a gennaio, prendendo atto delle crescenti pressioni dell'opinione pubblica dopo l'omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia. "E' quello di cui ha bisogno il Paese in questo momento", ha detto in un discorso televisivo. Muscat ha spiegato che lascerà quando il partito laburista sceglierà un nuovo leader, in un processo che si avvierà il 12 gennaio.
Caso Caruana, premier maltese Muscat annuncia dimissioni dopo il 12 gennaio

Share this story: