Céline Dion, Elton John e i Kiss: cosa hanno in comune questi tre protagonisti della musica internazionale

03 novembre 2021, ore 13:00

Alcuni artisti internazionali hanno dovuto rimandare le date dei loro concerti previsti tra la fine dell'anno e l'inizio del 2022 per motivi che esulano dalla pandemia da Covid-19

Con la ripresa dei concerti dal vivo dopo lo stop degli ultimi mesi dovuto al Covid-19, arriva come una doccia fredda l’annuncio di alcuni grandi nomi internazionali che hanno dovuto rinunciare ad alcune date a causa di motivi che esulano dalla pandemia. Céline Dion ed Elton John avrebbero infatti rimandato i loro impegni con il pubblico dal vivo per gravi motivi di salute, i Kiss invece per un flop nella vendita dei biglietti.

CÉLINE DION

Ho il cuore spezzato. Io e il mio team abbiamo passato gli ultimi otto mesi a preparare questa esibizione”, ha scritto Dion sui suoi canali social. La data prevista al Resorts World Theatre di Las Vegas per lo scorso 19 ottobre, infatti, è stata cancellata. La cantante è costretta a letto: ad impedirle di salire sul palco sarebbero degli “spasmi muscolari gravi e persistenti”. Secondo quanto emerge da alcune dichiarazioni rilasciate da un parente ed affidate alla rivista Here, il quadro è drammatico: “Soffre di dolori alle gambe e ai piedi che la paralizzano. È molto debole e ha molto dolore. È anche dimagrita”. E ancora: “Non può più alzarsi dal letto, né muoversi, né camminare”. Suonano rasserenanti, invece, le parole della sorella, Claudette Dion: “Non c’è niente di grave. Céline è di buon umore e circondata dai nostri familiari”, e assicura che l’artista tornerà sul palco nel giro di pochi mesi. Per il momento però sono saltati anche i concerti previsti per novembre 2021 e i primi due mesi del 2022.

ELTON JOHN

Era arrivata a metà settembre, invece, la notizia che Elton John avrebbe posticipato il suo Farewell Yellow Brick Road Tour a causa dell’infortunio dall’anca risalente all’estate. In un’intervista rilasciata a un network inglese, il cantante di Your Song ha spiegato le motivazioni che lo hanno portato a questa decisione. “Soffro per quasi tutto il tempo”, ha esordito sir Elton, che secondo indiscrezioni pare non riesca neanche più a scendere dall’auto a causa del dolore. Ha poi proseguito: “Ai concerti non sarei arrivato al 100%. Sicuramente non sarei stato nelle condizioni ottimali. Dovevo decidermi perché non era mia intenzione presentarmi al pubblico e dare meno del massimo. E poi, con un anno e mezzo di tour davanti, non so quanto tempo la mia anca sarebbe durata. Probabilmente pochissimo”. Nonostante la sofferenza, cui non ha ancora posto rimedio l’operazione a cui si è sottoposto, è confermata la data del 4 giugno 2022 allo Stadio San Siro di Milano, ultimo appuntamento con il pubblico italiano.


Céline Dion, Elton John e i Kiss: cosa hanno in comune questi tre protagonisti della musica internazionale

I KISS

A tutt’altra causa è dovuta la cancellazione del residency di Las Vegas dei Kiss. Pare infatti che dietro la decisione della band – che non ha ancora rilasciato un comunicato ufficiale – ci sia un flop nelle vendite dei biglietti. Se il motivo sia da imputare alla pandemia o a una disaffezione del pubblico non è dato saperlo, ma tutte le date previste tra dicembre e febbraio 2022 sono state cancellate. Il gruppo ha però rilanciato con una serie di concerti che si terranno su una nave nel 2023.



Tags: Céline Dion, concerti, Covid19, Elton John, Kiss

Share this story: