Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Agrigento: interrogatorio per 6 ore il comandante della Sea Watch, perquisita la nave ancora sotto sequestro a LIcata
- Roma: modifiche al decreto sicurezza, restano le multe per le navi delle ong che non rispettano le regole, saltano quelle per il soccorso ai migranti
- Roma: intercettata busta contenente un proiettile indirizzata a Salvini, il ministro degli interni, non mi fanno paura
- Roma: caso Cucchi, l'Arma dei carabinieri, il ministero della Difesa e il Viminale chiedono di costituirsi parte civile nel processo sui presunti depistaggi
- Roma: torna libera Debora Sciacquatori, la 19enne che ha ucciso il padre violento, accusa derubricata in eccesso colposo di legittima difesa
- Francia: Ocse su situazione economica dell'Italia, secondo l'Economic Outlook crescita stagnante nel 2019, modesta nel 2020
- Bruxelles: via libera dall'Ue, dal 2021 vietati oggetti in plastica monouso come piatti, posate e cannucce
- Gb: Brexit, premier May apre alla possibilità che la Camera dei Comuni voti un emendamento che chieda un secondo referendum
- Mirandola (Mo): incendio nella sede della Polizia municipale, due morti e due feriti, arrestato un nordafricano
- Automobilismo: morto a 70 anni l'ex pilota austriaco Niki Lauda, leggenda della F1, tre volte campione del mondo
- Calcio: corsa alla panchina della Juventus, entra in scena Zidane, buone chances per Sarri, Conte sempre più vicino all'Inter
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
12 marzo 2019
  1. /

Champions Juve, è la notte della verità, missione rimonta

I bianconeri alle 21.00 ospitano l’Atletico, bisogna ribaltare lo 0-2 di Madrid

In gioco stasera c’è una grande fetta della stagione della Juventus. Il più che probabile ottavo scudetto consecutivo è una impresa che resterà negli annali. Ma che i tifosi ormai danno per scontato, la vera sfida si gioca in Europa, l’acquisto di Cristiano Ronaldo era finalizzato soprattutto alla conquista della Champions. La partita d’andata, con il 2-0 a favore dell’Atletico, rischia di far saltare i piani. Ora serve la grande rimonta. Alla vigilia Allegri ha suonato la carica: “Stiamo bene, siamo pronti a fare l’impresa”. Simeone ha replicato dichiarando che i suoi saranno protagonisti di una battaglia. Davanti alla Juve c’è una montagna da scalare: perché la fase difensiva è uno dei punti di forza dell’Atletico, squadra che sa lottare, soffrire e ripartire. I bianconeri dovranno andare all’attacco ma con criterio, “siempre adelante, ma con judicio”, senza scoprirsi troppo perché un gol dei colchoneros sarebbe letale. Allegri pensa a un 3-5-2, con Bonucci Chiellini e Caceres davanti a Sczcesny, Cancelo e Bernardeschi sulle fasce, Emre Can Pjanic Matuidi a centrocampo, Cristiano Ronaldo e Mandzukic davanti. Paulo Dybala potrebbe finire in panchina, Allegri vuole tenersi un cambio in grado di dare la scossa in caso di necessità. Squalificato Alex Sandro, Douglas Costa si è aggiunto all’elenco degli indisponibili. Nell’Atletico Madrid recupera Godin, assenti Filipe Luis e Lucas Hernandez. Squalificato Diego Costa, sarà l’ex bianconero Morata il partner in attacco di Griezmann. La Juventus si qualifica se vince con tre gol di scarto, il 2-0 per i bianconeri porterebbe ai supplementari.

Champions Juve, è la notte della verità, missione rimonta