Champions, Juventus sconfitta a Lione, 1-0 per i francesi

26 febbraio 2020, ore 23:13

I bianconeri si sono svegliati solo nel finale quando hanno sfiorato il pareggio

Altro che cambio di passo nel momento decisivo della stagione: la Juventus conferma tutte le perplessità che la circondano ed esce sconfitta dall'ottavo con il Lione. Ora a Torino servirà rimontare e si dovrà giocare in modo diverso; i bianconeri hanno convinto solo nel finale, quando hanno cercato e sfiorato il pareggio. Per un'ora la Juventus ha sofferto: poche idee in attacco, poca combattività a centrocampo, poca compattezza in difesa. Il Lione è andato al riposo meritatamente avanti 1-0: il gol al trentunesimo minuto, bella azione di Aouar a sinistra, sul suo assist irruzione Tousart, che dal limite dell'area piccola ha messo in rete. Il vantaggio ha galvanizzato i francesi, che per una decina di minuti hanno fatto ballare la retroguardia bianconera. Nella ripresa ci sono voluti venticinque minuti per vedere la prima occasione per la Juve: una girata di Dybala, con palla sul fondo. Nell'ultimo quarto d'ora la squadra di Sarri ha alzato i ritmi, con colpevole ritardo, e ha schiacciato i francesi. Higuain ha sfiorato il pari al quarantesimo. Due minuti più tardi annullato per fuorigioco un gol di Dybala, che ha anche protestato anche per una presunta cintura subita in area ma giudicata non fallosa dall'arbitro. Nell'altro ottavo colpo grosso del Manchester City che ha vinto 2-1 in rimonta sul campo del Real Madrid.
Champions, Juventus sconfitta a Lione, 1-0 per i francesi

Share this story: