Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Torino: convocati d'urgenza i consigli di amministrazione di Fca e Ferrari, sul tavolo la successione a Sergio Marchionne
- Roma: nuove nomine, Fabrizio Palermo è il nuovo ad della Cassa Depositi e Prestiti, Alessandro Rivera diventerà direttore generale del Tesoro
- Usa: Donald Trump nella bufera per la registrazione in cui parla con il suo ex avvocato Michael Cohen di una modella di Playboy, voleva pagare il suo silenzio
- Spagna: migranti, arrivata a Palma di Maiorca la nave Open Arms, aveva soccorso una migrante alla deriva da 48 ore
- Busto Arsizio (Va): benzinaio di 40 anni gravissimo dopo una rapina, è stato raggiunto da diversi colpi di pistola
- Brindisi: assalto ad un bancomat, morto un rapinatore durante uno scontro a fuoco con la polizia, i complici sono fuggiti
- Roma: nel fine settimana temporali al Nord, caldo al Centro-sud
- Calcio: Paolo Scaroni è il nuovo Presidente del Milan, in corso la prima assemblea dell'era Elliott per il rinnovo del cda
- Formula 1: Gran Premio di Germania, alle 15.00 le qualifiche sul circuito di Hockenheim
14 febbraio 2018
  1. /

Champions, pareggio scomodo per la Juventus

Il Tottenham rimonta, 2-2 a Torino, ora serve l'impresa a Londra

I due gol di Higuain nei primi otto minuti sembravano aver spianato la strada europea. Invece il Tottenham ha saputo risalire la china e con il passare dei minuti si è impossessato della partita. Meritato ma anche beffardo il pareggio raggiunto con i gol di Kane ( ancora lui) ed Eriksen. Il rammarico è per il rigore del possibile e momentaneo 3-1 che Higuain ha spedito sulla traversa alla fine del primo tempo. Allegri questa volta non ha convinto con le sue scelte, squadra sbilanciata e centrocampo scoperto. Higuain croce e delizia: la sua doppietta iniziale ha esaltato lo Stadium, poi però ha sprecato il rigore che avrebbe potuto raffreddare le ambizioni da rimonta degli inglesi. Buffon bravo su Kane, ma incerto sulla punizione di Eriksen che ha fruttato il 2-2. Ora la Juve dovrà vincere a Wembley, oppure pareggiare segnando almeno tre gol. Non impossibile, ma nemmeno facile.

Champions, pareggio scomodo per la Juventus