Che tempo che fa, è sempre più scontro su Fabio Fazio

 13 maggio 2019

La cancellazione di tre puntate del programma ha scatenato la polemica politica, per Zingaretti (Pd) è censura

L'amministratore delegato della Rai, Fabrizio Salini, ha preso carta e penna e ha ha scritto ai direttori di Rai1, Teresa De Santis, e del Coordinamento editoriale palinsesti, Marcello Ciannamea, per chiedere chiarimenti sulla vicenda-Fazio. In discussione ci sono i motivi per cui quella di stasera sarà l'ultima puntata della stagione di ‘Che fuori che tempo che fa’. Ed è vibrante la polemica politica, anche dentro la maggioranza di governo. Il leader della Lega Matteo Salvini nega interventi, dice che non si occupa di palinsesti, ma ribadisce il suo fastidio per una trasmissione con compensi milionari pagati dagli italiani, il vicepremier 5S Luigi Di Maio invece sostiene che bisogna pensare al Paese, e non ai talk tv: “Noi stiamo ancora aspettando una risposta sul salario minimo e sul taglio ai maxi stipendi dei parlamentari”. Dal Pd il Segretario Nicola Zingaretti attacca e parla di censura contro la libertà di espressione. Sulla stessa linea si colloca da Più Europa Benedetto Della Vedova. Per l'Usigrai, il sindacato dei giornalisti del servizio pubblico, è urgente chiarire sia in Consiglio d’amministrazione sia in Commissione parlamentare di Vigilanza. Insomma, attacchi, dispetti, controrepliche, polemiche: come recitava un fortunato e famoso slogan della Rai, di tutto, di più…
Che tempo che fa, è sempre più scontro su Fabio Fazio

Share this story: