Cina, coronavirus, blocco trasporti in 9 città

24 gennaio 2020, ore 09:00

32 milioni i cittadini coinvolti, il vaccino potrebbe essere pronto tra tre mesi

Le autorità cinesi hanno imposto il blocco ai trasporti pubblici in una nona città, quella di Jingzhou, nella provincia di Hubei. Salgono, così, a 32 milioni i cittadini coinvolti dai blocchi nel Paese a seguito dell'epidemia di coronavirus. Imposto lo stop al traffico ferroviario in uscita dalla città, ai trasporti pubblici, ai bus turistici, traghetti e ogni altro tipo di imbarcazione. Intanto, secondo Anthony Fauci, direttore dei National Institutes of Allergy and Infectious Diseases, e Catharine Paules, professore di malattie infettive presso la Penn State University, potrebbe essere pronto tra tre mesi il vaccino contro il virus che ha già causato la morte di 25 persone in Cina e che ne ha infettate almeno 830. Nel saggio pubblicato dai due esperti,  si spiega che nel 2003, in seguito all'esplosione del virus della Sars, si sono compresi i tempi per lo sviluppo del vaccino e che ora gli scienziati sperano di muoversi ancora più velocemente, usando la tecnologia dell'Rna messaggero. Gli Stati Uniti e le istituzioni mediche cinesi stanno lavorando insieme per sviluppare un vaccino contro il nuovo coronavirus.
Cina, coronavirus, blocco trasporti in 9 città
Tags: Cina, coronavirus, virus

Share this story: