Colpo di calciomercato, Paulo Dybala ha detto sì alla Roma, contratto triennale a sei milioni di euro a stagione

18 luglio 2022, ore 12:00

Josè Mourinho decisivo per convincere Paulo Dybala ad accettare la proposta della Roma: contratto triennale a sei milioni di euro a stagione, bonus compresi. L'argentino ha già raggiunto la squadra in Portogallo. Nella capitale tifosi entusiasti

LA TELEFONATA DI MOURINHO

La trattativa è stata lunga e complicata. Alla fine si è rivelata decisiva la telefonata di Josè Mourinho, che la scorsa settimana aveva chiamato Paulo Dybala per esprimergli la sua stima e per convincerlo ad accettare la proposta giallorossa. In seconda battuta è intervenuto il direttore sportivo Tiago Pinto, in missione a Torino per incontrare di persona l’argentino. Alla fine Dybala ha detto sì alla Roma. E lo ha comunicato con un messaggio spedito alle due della scorsa notte proprio a Mourinho. E’ stato decisivo anche l’aspetto economico: la società inizialmente aveva messo sul piatto quattro milioni di euro a stagione, l’offerta – compresi i bonus- è arrivata a sei milioni. Pronto un contratto triennale, che verrà firmato nei prossimi giorni. Avuta conferma dell’accordo, Paulo Dybala si è subito messo in viaggio: a bordo di un jet privato messo a disposizione dalla Roma è decollato da Torino con destinazione Portogallo dove la squadra di Mourinho è attualmente impegnata in una serie di amichevoli. E ad Albufeira l’ex juventino, dopo aver incontrato i suoi nuovi compagni di squadra, sosterrà le visite mediche.


Colpo di calciomercato, Paulo Dybala ha detto sì alla Roma, contratto triennale a sei milioni di euro a stagione

CHE COPPIA CON ABRAHAM!

Paulo Dybala non aveva rinnovato il contratto con la Juventus. L’inverno scorso c’era stato un braccio di ferro sull’ingaggio stagionale. L’argentino chiedeva otto milioni, la società bianconera non andava oltre i sei/sette milioni. A inizio estate l’Inter era arrivata a un passo dall’accordo, tessuto da Beppe Marotta e di fatto già accettato dal giocatore argentino. Poi però la società nerazzurra è rimasta spiazzata dal ritorno di Romelu Lukaku, fortemente voluto dall’attaccante belga. L’affare Dybala è stato dunque congelato, in attesa della cessione di un paio di attaccanti: ma al momento i due principali indiziati (Alexis Sanchez ed Edin Dzeko) non hanno ancora liberato il posto. Dybala per un po’ ha aspettato, poi per non restare con il cerino in mano ha detto sì alla Roma. I giallorossi non gli offriranno il palcoscenico della Champions League, ma Josè Mourinho sembra essere una garanzia. Poi nella capitale l’ex juventino avrà un posto da titolarissimo, i tifosi già gongolano all’idea della coppia offensiva con il centravanti inglese Tammy Abraham. All’Inter ci sarebbe stata più concorrenza. Anche il Napoli aveva cercato di inserirsi nella corsa a Dybala, ma la trattativa con i partenopei non è mai decollata per davvero.


Tags: CALCIOMERCATO, DYBALA, ROMA

Share this story: