Compleanno tra le polemiche per Barak Obama. Bocciato il mega party con 700 persone, tra invitati e personale di servizio

03 agosto 2021, ore 21:00

L’ex presidente degli Stati Uniti compie domani 60 anni, ma i festeggiamenti con centinaia di invitati hanno attirato su Obama molte polemiche. Ospiti, fanno sapere dal suo staff, che saranno tutti vaccinati e il party si svolgerà all’aperto

Barak Obama, domani, compie 60 anni, ma sulla festa di compleanno in pieno allarme Covid, che si terrà nel fine settimana, si è accesa una polemica. I media, tra cui i quotidiani Axios e The Hill, riportano che sarebbero infatti circa 700 le persone che si ritroveranno nella residenza estiva degli Obama nell'isola Martha's Vineyard, in Massachusetts, di fronte alla città di Providence focolaio della variante Delta. Ma dal suo staff hanno già fatto sapere che agli invitati è stato chiesto il vaccino, un test Covid negativo e che il ricevimento sarà all’aperto.

NO TAMPONE/VACCINO, NO PARTY

Secondo fonti vicine all'ex presidente, i presenti potrebbero arrivare ad almeno 700 tra invitati e personale di servizio. Al momento infatti avrebbero confermato la loro presenza circa 475 ospiti. Tra le più illustri celebrity  Oprah Winfrey, George Clooney e Steven Spielberg. Mentre il presidente Joe Biden, ha fatto sapere la Casa Bianca, non potrà essere presente trovandosi il prossimo weekend con la famiglia nel suo buen retiro di Rehoboth Beach, in Delaware. Oltre agli invitati saranno circa duecento le persone che si occuperanno in tutto e per tutto dell'organizzazione dell'evento. I festeggiamenti comunque si terranno all'aperto e agli invitati è stato richiesto il vaccino ed un test Covid negativo. Nonostante questo molti media non mancano di sottolineare come le autorità sanitarie abbiano sconsigliato nelle ultime settimane grandi assembramenti tenendo conto dell'impennata del numero dei casi di coronavirus legati soprattutto alla variante Delta. Dati allarmanti che hanno portato alcuni governi locali a raccomandare o a reintrodurre obbligatoriamente l'uso della mascherina al chiuso anche per i vaccinati. Il Massachusetts, tra l'altro, è lo Stato che sta registrando un boom di contagi proprio tra i vaccinati.

FESTA IN GRANDE PER OBAMA. NON E’ LA PRIMA

L'iconica band grunge dei Pearl Jam si esibirà dal vivo per l’ex presidente. Secondo altre indiscrezioni sui regali, Obama avrebbe chiesto che si effettuino donazioni ad organizzazioni a favore di giovani afroamericani e delle loro famiglie sia negli Stati Uniti che nel mondo. Quello del fine settimana non è il primo compleanno in grande per Barak Obama, quando compì 55 e 50 anni organizzò dei party alla Casa Bianca con ospiti come Jay-Z, Stevie Wonder, Tom Hanks, Chris Rock, Ellen DeGeneres e Paul McCartney.


Compleanno tra le polemiche per Barak Obama. Bocciato il mega party con 700 persone, tra invitati e personale di servizio

GLI AUGURI SOCIAL DI MICHELLE A BARAK PER I SUOI 59 ANNI

In attesa di conoscere le parole con cui l’ex first lady festeggerà Obama, c’è il messaggio di Michelle dello scorso anno. Una dedica d’amore affidata a twitterHappy birthday to my favorite guy. Here's to all the good days, blue skies, and new adventures to come” e sotto una foto di famiglia di qualche anno fa con l’ex coppia presidenziale al mare assieme alle due figlie Malia e Natasha. Michelle ha augurato buon compleanno al suoragazzo preferito” e aggiunto “A tutti i bei giorni, i cieli blu e le nuove avventure a venire”.






Tags: 60 anni, Barak Obama, Covid, Mega Party

Share this story: