Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- New York: l'agenzia Moody's taglia il rating dell'Italia a Baa3 con outlook stabile, l'agenzia spiega, decisione dovuta al deficit significativamente più elevato
- Bruxelles: Ue, ribadito il giudizio negativo sulla manovra , commissario Moscovici, il debito è la spesa più stupida che c'è, premier Conte, non c'è motivo di cambiarla, oggi il cdm
- Roma: tensione nella maggioranza sulla manovra, Salvini, il governo non salta, ma per scemo non passo, Conte leggeva e Di Maio scriveva, il leader 5 stelle, non sono un bugiardo
- Roma: da lunedì prossimo l'arrivo del vero autunno, temperature in calo deciso, anche di 7/10 gradi
- Lecce: il chitarrista dei Negramaro Lele Spedicato dimesso dall'ospedale dopo l'emorragia cerebrale del 17 settembre, la band sposta il tour a febbraio
- Volley: i mondiali femminili in Giappone, oggi la finale contro la Serbia, diretta su RTL 102.5 a partire dalle 12.40
- Motomondiale: la Ducati di Andrea Dovizioso partirà in pole position domani nel Gran Premio del Giappone classe moto gp, quinto tempo per Marc Marquez
- Calcio: oggi si giocheranno tre anticipi nella nona giornata in serie A, alle 15 Roma-Spal, alle 18 Juventus-Genoa e alle 20.30 Udinese-Napoli
17 aprile 2018

Conchita Wurst, Sono sieropositivo

L'artista rivela: "Il mio ex voleva diffondere notizia"

La vincitrice dell'Eurovision Song Contest nel 2014 con la canzone "Rise like a Phoenix" Conchita Wurst rivela ai suoi fan di essere sieropositivo da anni. E spiega di farlo per liberarsi dai ricatti di un ex compagno, che minaccia da tempo di rendere noto il contagio da HIV. "Non permetto a nessuno di intimidirmi e di condizionarmi in questo modo", sono le parole orgogliose scritte su Instagram, in un outing evitato finora - spiega in un post in cui parla di sè al maschile - anche per non dare problemi alla famiglia.

Conchita Wurst, Sono sieropositivo

"Oggi è arrivato il giorno in cui liberarmi per il resto della mia vita da una spada di Damocle: sono sieropositivo da molti anni. Questo, per la dimensione pubblica, in realtà è irrilevante, ma un ex ragazzo mi minaccia di rivelare pubblicamente queste informazioni, e io non darò a nessuno in futuro il diritto di intimidirmi e di influenzare in questo modo la mia vita", afferma il cantante.

L'artista racconta anche di essere da tempo in cura: "Da quando conosco la diagnosi sono sotto trattamento medico. E da molti anni, senza interruzione, sotto il limite di rilevabilità, e quindi non nella situazione di trasmettere il virus".