Concluso il Giubileo dei 70anni di regno della regina Elisabetta II, la sovrana si affaccia e saluta i sudditi

05 giugno 2022, ore 21:40

La regina Elisabetta II ha saluto i sudditi dal balcone di Buckingham Palace per chiudere le celebrazioni del Giubileo di Platino dei suoi 70 anni sul trono

È calato il sipario sulla festa, o meglio sulle celebrazioni dei 70 anni di regno della regina d’Inghilterra, Elisabetta II, la sovrana britannica più longeva di tutti i tempi, che ha fatto temere i sudditi, ma che alla fine di questa settimana trionfale si è affacciata dal balcone di Buckingham Palace per un saluto. Anche quella odierna è stata una giornata di celebrazioni, le più popolari tra quelle previste, che sono terminate con un fantasmagorico carnevale di strada, per quella che è stata la festa di popolo del Giubileo di Platino della regina. E proprio la sovrana, nel suo messaggio finale ha ribadito che, malgrado i 96 anni, di voler restare ancora al servizio dei sudditi.


La regina di nuovo in pubblico

Quando tutto sembrava ormai concluso, ecco l’apparizione sul balcone di Buckingham Palace di Elisabetta II. Vestita con un abito verde, salutare sorridente il popolo britannico che si era radunato sotto il suo balcone. E vicino a lei c’era il figlio Carlo, l’erede al trono, che sempre più spesso si sostituisce alla madre nelle cerimonie ufficiali, poi il principe William, il secondo nella linea di successione, assieme alla moglie Kate e ai figli George, Charlotte, Louis, ovvero al futuro della monarchia britannica. La regina era apparsa giovedì dopo la parata militare di Trouping the Colour al momento dell'inaugurazione dei festeggiamenti ufficiali, poi si era ritirata a causa di un “affaticamento” e non aveva partecipato alla liturgia di ringraziamento cui avevano partecipato anche Harry e Meghan. Forse un segno di riavvcinamento dei due “ribelli” reali. La regina non c’era nemmeno all'Epsom Derby ippico e al concerto di ieri sera in suo onore. Tornando alla sua apparizione sul balcone di oggi, Elisabetta era vestita di verde, è sembrata un po’ spaventata dall'accoglienza, poi sorridente, ha ricevuto un'altra ovazione dietro lo sventolio di migliaia e migliaia di Union Jack.


Il grazie del figlio Carlo

Questo Giubileo dei 70 anni di regno della regina Elisabetta II saranno ricordate anche come quelle del figlio Carlo che la ringrazia pubblicamente e che proprio ieri sera rivolgendosi a lei in pubblico l’ha chiamata “Mummy” e ricordato anche lo scomparso principe consorte Filippo come “papà “. Carlo ha ro ingraziato la madre per la sua fedeltà al senso del dovere, per lo spirito di servizio che continua a spingerla ad alzarsi ogni mattina, dopo aver saputo “piangere e ridere con noi, ma soprattutto starci vicino per 70 anni”.


Il saluto ai sudditi

Resto impegnata a servire il Regno Unito e i suoi sudditi al meglio delle mie capacità, sostenuta dalla mia famiglia. Lo ha scritto la 96enne regina Elisabetta II in un messaggio di ringraziamento rivolto al Paese al termine delle celebrazioni del Giubileo di Platino dei suoi 70 anni sul trono. Elisabetta si è rammaricata di non aver potuto partecipare a tutti gli eventi del programma, ma si è detta “ispirata dalla gentilezza” e dall'incoraggiamento ricevuto dalle tante persone, oltre che profondamente toccata. E con questo messaggio si sono chiuse le celebrazioni per il Giubileo dei 70 anni di regno di Elisabetta II.


Concluso il Giubileo dei 70anni di regno della regina Elisabetta II, la sovrana si affaccia e saluta i sudditi
Tags: Elisabetta II, Giubileo

Share this story: