Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Calci (Si): vasto rogo sul Monte Serra, centinaia di evacuati, le fiamme minacciano le abitazioni
- Roma: via libera dal Cdm al decreto sicurezza e immigrazione, il ministro interno Salvini, l'Italia sarà più sicura
- Roma: manovra economica, il vicepremier Di Maio, troveremo le risorse facendo deficit, saremo di aiuto agli ultimi
- Lanciano (Ch): rapina in villa, in prognosi riservata il medico picchiato, gli inquirenti indagano su una banda già protagonista di altri eventi efferati
- Firenze: ragazza di 21 anni violentata e picchiata in strada, la giovane asiatica è in città per motivi di studio, fermato un romeno senza dimora di 25 anni
- Milano: accordo fatto tra Versace e Michael Kors, la maison ceduta al gruppo del lusso americano
- Merano: donna uccisa a coltellate nell'agriturismo di famiglia, fermato il marito
- Calcio: oggi l'anticipo del turno infrasettimanale di serie A, a san Siro Inter-Fiorentina, fischio d'inizio alle ore 21.00
- Volley: mondiali, sorteggi per la Final Six di Torino, Serbia e Polonia nel girone dell'Italia, evitata la Russia, nell'altro girone con Brasile e Usa
11 luglio 2018

Conte, significative le minacce di terrorismo dall'immigrazione

Il premier si è incontrato stamattina con il Ministro dell'Interno, Matteo Salvini per definire una linea comune

"Le minacce sul fronte Sud per quanto riguarda il terrorismo sono molto significative”. Lo ha dichiarato il premier Giuseppe Conte al suo arrivo al vertice Nato a Bruxelles, sottolinenando l'importanza del rafforzamento dell'hub Nato di Napoli. "Dalla stessa immigrazione - ha detto - potrebbero arrivare rischi e pericoli di foreign fighter”, ovvero quei combattenti che non siriani ma che sono affiliati allo Stato Islamico. "L'incontro con Salvini di stamattina – ha proseguito Conte- è andato molto bene, ci siamo aggiornati. A breve assumeremo iniziative italiane per dare continuità alle conclusioni del vertice Ue di giugno". Sullo sbarco dei migranti soccorsi ieri dalla nave Diciotti della Guardia Costiera, è intervenuto il ministro dell'Interno Salvini che ha precisato: “Non darò l’autorizzazione allo sbarco fino a che non avrò garanzia che i delinquenti, perché non sono profughi, che hanno dirottato una nave con violenza, finiscano per qualche tempo in galera e poi riportati nel loro paese"

Conte, significative le minacce di terrorismo dall'immigrazione