Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: tensioni nella maggioranza, premier Conte, nessun Consiglio dei ministri prima delle elezioni Europee
- Roma: Salvini, io toglierei l'abuso d'ufficio, ci sono sindaci che non firmano niente per paura di essere indagati
- Milano: bimbo di 2 anni ucciso in casa, sul corpo segni di violenza, fermato il padre 25enne che era fuggito
- Roma: Istat, tagliate le stime sul Pil, nel 2019 + 0,3% da 1,3 previsto a novembre, disoccupazione al 10,8%
- Giappone: la Panasonic ha annunciato lo stop delle forniture alla Huawei, decisione legata alle misure restrittive americane imposte al colosso cinese
- Campobasso: rivolta nel carcere, barricati venti detenuti, la Polizia Penitenziaria dice che la situazione è sotto controllo
- Roma: Confindustria, assemblea annuale, il presidente Vincenzo Boccia, l'Italia non riparte con lo slancio necessario
- Siria: rilasciato l'italiano Alessandro Sandrini, era stato rapito nel 2016 vicino al confine con la Turchia
- Monteriggioni (Si): finisce in una scarpata un autobus con a bordo comitiva dell'est Europa, morta una donna, 37 i feriti, arrestato l'autista per omicidio stradale
- Palermo: oggi 27esimo anniversario della strage di mafia a Capaci, partita da Civitavecchia la Nave della Legalità
- Napoli: stop alle attività sanitarie programmate all'Ospedale Cardarelli, scarseggia la biancheria pulita
- Calcio: Sarri su possibile arrivo alla Juventus, per decidere il mio futuro voglio sapere se il Chelsea è contento di me
- Ciclismo: Giro d'Italia, a Novi Ligure vittoria di tappa per l'australiano Ewan, Valerio Conti sempre in maglia rosa, ritirato Elia Viviani
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
24 ottobre 2018

Corsa contro il tempo per salvare il piccolo Alessandro

Per salvare il piccolo da una malattia genetica rarissima servirebbe un midollo compatibile

Alessandro ha un anno e mezzo, vive a Londra con i genitori italiani, papà Paolo veneto e mamma Cristiana napoletana. Questa famiglia sta lottando contro il tempo: il piccolo è affetto da una malattia genetica rara, l’Hlm (colpisce solo lo 0,002 dei bambini). Il piccolo Ale, occhioni azzurri, potrebbe andarsene troppo presto, ha bisogno di aiuto. A Londra il bambino è curato con un farmaco sperimentale che, una volta metabolizzato dal corpo, non farà più effetto e nessuno è in grado di prevedere quanto quest’effetto durerà. E’ una corsa contro il tempo. Un destino crudele ha condannato Alessandro e potrebbe portarselo via in pochi mesi. Rimane solo una possibilità: il trapianto di un midollo osseo compatibile. Una ricerca lunga e difficile, considerando che non ce n’è uno compatibile in tutti i registri mondiali dei donatori. I genitori hanno affidato ai social il loro disperato messaggio d’aiuto e sono in tantissimi ad essersi mobilitati: Gigi D’Alessio , il coordinamento dei presidi delle scuole superiori campane, le tifoserie della curva B dello stadio San Paolo, ma soprattutto la famiglia del piccolo e l’ADMO stanno organizzando punti di raccolta nelle piazze,dove chiunque (purché maggiorenne e non più che 35enne) può sottoporsi al prelievo. “Donare il midollo osseo non comporta nulla di invasivo. E’ come donare il sangue, uguale. Un prelievo in vena” ha spiegato il papà del piccolo. Alessandro ha tutto il diritto di vivere e ha bisogno dell’aiuto e della solidarietà di tutti.

Corsa contro il tempo per salvare il piccolo Alessandro