Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Bruxelles: tra una settimana il giudizio dell'Europa sulla manovra, Olanda e Austria sollecitano apertura di una procedura di infrazione
- Roma: manovra, il governo non teme reazione dell'Europa, Salvini ribadisce, grafomani a Bruxelles, non ci muoviamo di un millimetro
- Roma: Tav, il commissario straordinario Foietta avverte, a dicembre le gare le d’appalto o parte il tassametro, pesante danno erariale
- Roma: caso De Falco, il senatore del M5s che ha provocato la battuta d’arresto su decreto Genova, io coerente, non temo espulsione
- Londra: Brexit, il governo britannico ha detto sì alla bozza di intesa, dopo una lunga riunione
- Roma: Istat, record di permessi d'asilo nel 2017, sono stati oltre 101mila, in Italia i cittadini extracomunitari regolari sono 3,7 milioni
- Bari: scommesse illegali on-line controllate dalla mafia, effettuati 68 fermi tra Puglia, Calabria e Sicilia, sequestrato un miliardo di euro
- Canada: Olimpiadi invernali 2026, si sfila Calgary, no dei cittadini canadesi alla candidatura, in corsa Milano-Cortina e Stoccolma
- Calcio: Nations League, l'Italia è in ritiro a Coverciano per preparare il match di sabato a Milano, gli azzurri affronteranno il Portogallo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
22 ottobre 2018

Criminalità, omicidi in calo in Italia, violenze sessuali aumentano

In crescita anche incendi e reati legati agli stupefacenti. Napoli capitale delle rapine, Rimini dei furti, Milano dei delitti denunciati

Milano è al primo posto per numero di reati denunciati nel 2017, oltre 7.200 ogni 100mila abitanti. È quanto emerge dall'Indice di criminalità, l'elaborazione del Sole 24 Ore sui dati del Dipartimento di Pubblica Sicurezza del ministero dell'Interno, pubblicata oggi. Al secondo posto, Rimini con 6.951 denunce, seguita da Bologna con 6.367, Firenze (5.7009, Torino (5.649) e Prato (5.348). Fanalino di coda Oristano con 1.611 denunce. In generale gli omicidi in Italia registrano infatti un calo dell'8%, insieme alle rapine che scendono del 7%, ai furti che calano del 6% e alle estorsioni che diminuiscono dell'11%. Aumentano del 15% le violenze sessuali e del 29% gli incendi. Crescono anche i reati legati agli stupefacenti (+10%), alle truffe e frodi informatiche (+8%) e riciclaggio e impiego di denaro (+8%). In particolare, Rimini è in testa per i furti, mentre Trieste vince la classifica delle truffe e frodi informatiche e delle violenze sessuali;ad Asti il primato per le estorsioni, a Prato per il riciclaggio. In cima alla classifica per i reati legati agli stupefacenti è Cagliari, mentre Cosenza è in testa per gli incendi. Vibo Valentia è la capitale per gli omicidi, Napoli quella delle rapine, seguita da Milano e Rimini.

Criminalità, omicidi in calo in Italia, violenze sessuali aumentano