Cristiano Ronaldo nella bufera, con la compagna Georgina avrebbe infranto le norme anti-Coronavirus andando a Courmayeur

28 gennaio 2021, ore 19:00 , agg. alle 11:38

Il campione della Juventus è nel mirino dei carabinieri, lui e la compagna sarebbero andati in Val d'Aosta, violando la normativa anti-Covid sui trasferimenti fra regioni

I carabinieri di Aosta stanno effettuando accertamenti sulla vacanza di ieri di Cristiano Ronaldo e della compagna Georgina Rodriguez a Courmayeur, in Val d'Aosta. I due, spostandosi in un'altra regione, rispetto a quella in cui vivono, avrebbero violato la normativa anti-Covid. Nessun commento ufficiale, in merito, è arrivato dalla Juventus.


Autogol di Cristiano Ronaldo

Questa volta Cristiano Ronaldo non ha segnato nella porta avversaria, come succede molto spesso, ma ha fatto autogol Il campione della Juventus, infatti, avrebbe infranto la normativa del governo anti-Coronavirus, spostandosi da una regione all'altra, segnatamente dal Piemonte alla Val d'Aosta


"Incastrati" da un video sui social

Tutto è iniziato ieri quando il fenomeno portoghese, approfittando del turno di riposo datogli dall'allenatore Andrea Pirlo, (la Juventus era impegnata, a Torino, contro la Spal in Coppa Italia), sembra abbia deciso di festeggiare il compleanno della sua amata compagna, Georgina, andando con lei a Courmayeur, in Valle d'Aosta. Ovviamente la trasferta non è passata inosservata visto che Ronaldo, già "abbastanza" visibile di suo, ha deciso di postare sui social un video che lo ritrae, insieme a Georgina, sorridenti, sulla neve. Il filmato, successivamente, è stato cancellato, ma la vicenda è stata amplificata dai media di tutto il mondo. La Juventus, al momento, non ha voluto commentare, ufficialmente, quanto accaduto. 


Violata la normativa anti-Covid ?

La gita d'amore non avrebbe provocato grosso clamore in tempi normali, ma in un periodo come questo, in cui sono in vigore disposizioni restrittive del governo per evitare la diffusione del virus, anche se ti chiami Cristiano Ronaldo, non è passata sotto silenzio. i carabinieri di Aosta, quindi, stanno controllando se i comportamenti del calciatore della Juventus e della compagna abbiano infranto la normativa anti-Coronavirus, perché sono vietati gli spostamenti, tra regioni, salvo che non si sia in possesso di una seconda casa nel territorio dove ci si sposta. Ricordiamo che il Piemonte e la Valle d'Aosta sono inserite nella fascia di rischio arancione per la diffusione del virus. All'orizzonte, una sanzione amministrativa pecuniaria, una multa "salata" da parte della società bianconera, con una tirata di orecchie al suo campione, ma, nello stesso tempo, anche una "carezza", con la sua promessa di non farlo più.


Cristiano Ronaldo nella bufera, con la compagna Georgina avrebbe infranto le norme anti-Coronavirus andando a Courmayeur
Tags: Courmayer, Covid, Cristiano Ronaldo, Georgina, Val d'Aosta

Share this story: