Da domani colpo di coda dell'inverno, in arrivo vento e neve, atteso un brusco calo delle temperature

05 aprile 2021, ore 15:00 , agg. alle 09:09

L'ondata di vento e freddo arriva dal Polo Nord; da stanotte temperature in forte ribasso, neve anche in collina, attesi temporali in pianura; tra giovedì e venerdì torneranno il sereno e la primavera

COLPO DI CODA DELL’INVERNO

Avete approfittato della Pasqua a casa per fare il cambio di stagione negli armadi? Pessima idea! Nelle prossime ore su tutta l’Italia arriverà una autentica ondata di gelo, è il classico colpo di coda dell’inverno. Una settimana fa sembrava essere arrivata l’estate; le giornate pasquali hanno avuto un forte connotato primaverile, anche se con un po’ di aria fresca. Ora prepariamoci a un crollo delle temperature. L’aria fredda è partita da lontano - dal Polo Nord - ma arriverà fino al Mediterraneo. Le condizioni meteo inizieranno a peggiorare nelle ore serali di oggi, la notte sarà fredda e da domani servirà il giubbotto.


GELIDE PREVISIONI

Dalle prime ore di domani si farà sentire il vento: prima la Bora, poi il Grecale. Il tempo peggiorerà rapidamente dalle Alpi verso il Triveneto e la Lombardia, poi toccherà all’Emilia Romagna. L’ondata di freddo e maltempo con il passare delle ore scenderà ancora, verso Toscana, Umbria, Marche e Lazio, per poi arrivare in Abruzzo e Molise. Nella giornata di mercoledì l’onda polare scenderà ancora più a sud, fino a sfiorare le isole maggiori. Nel frattempo nelle regioni del Nord nelle stesse ore avanzerà un’area di alta pressione che tra giovedì e venerdì prossimi ristabilirà il bel tempo su tutte le regioni.



Da domani colpo di coda dell'inverno, in arrivo vento e neve, atteso un brusco calo delle temperature

FREDDO E NEVE

La neve dopo Pasqua non è molto frequente. Ma l’ondata di gelo proveniente dal Polo Nord porterà qualche fiocco, non soltanto in montagna ma anche in collina e sui rilievi appenninici; da varie zone d’Italia vedremo dunque paesaggi imbiancati fuori stagione. Le prime nevicate riguarderanno le Alpi e l’Appennino tosco emiliano. Poi avremo precipitazioni nevose sopra i 500 metri anche sui rilievi appenninici dell’Italia centro meridionale. In pianura sono invece previste piogge e rovesci, anche a carattere temporalesco. Come si diceva, non soltanto maltempo ma anche freddo: il calo delle temperature sarà brusco un po’ ovunque, si andrà sotto le medie stagionali. Le minime di notte scenderanno sotto lo zero, e anche durante il giorno difficilmente verranno superati i dieci gradi. Per conoscere gli aggiornamenti meteo e le previsioni in tempo reale potete seguire gli spazi meteo su RTL 102.5 curati dagli esperti di 3B Meteo, in coda alle edizioni del Giornale Orario delle 7.00, 8.00, 13.00, 19.00 e 20.00.


Tags: FREDDO, MALTEMPO, METEO, NEVE, PREVISIONI, SOTTOZERO

Share this story: