Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Novara: bimbo di due anni morto, la Procura dispone il fermo della madre e del compagno della donna, inquirenti, è stato massacrato
- Cusano Milanino (Mi): uomo di 43 anni ucciso nel cortile di casa dell'ex fidanzata, sarebbe stato colpito dal nuovo compagno della donna
- Lamezia Terme: maestra arrestata con l'accusa di maltrattamenti sugli alunni, avrebbe rivolto ai bambini anche frasi ingiuriose
- Roma: elezioni europee, oggi giornata di silenzio elettorale, domani si voterà dalle 7.00 alle 23.00, poi lo spoglio
- Roma: Maurizio Belpietro direttore de l'Unità per un giorno, è polemica
- Gb: dimissioni premier May, Boris Johnson, paladino della Brexit, fuori il 31 ottobre con o senza accordo
- Mestre (Ve): Cgia, l'Inps e l'Inail pagano le imprese in ritardo e lo fa anche metà dei ministeri
- Cinema: Festival di Cannes, questa sera in programma la cerimonia di premiazione, Almodovar favorito
- Calcio: serie A, oggi ultima giornata del campionato, alle 18.00 Frosinone-Chievo, alle 20.30 Bologna-Napoli
- Calcio: New York Times, la Fiorentina sarebbe stata ceduta al miliardario americano Rocco Commisso
- F1: Gran Premio di Monaco, oggi alle 15 le qualifiche
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
07 marzo 2019

Dalla carta a Internet, in un click millenni di invenzioni

Il progetto si chiama "Tutto inizia da una idea" ed è stato realizzato con il contributo di oltre 110 istituzioni

Dai primi utensili in pietra fino alla carta, dal motore a vapore a Internet fino ai viaggi nello spazio, le invenzioni hanno permesso di dare forma alla nostra società. Google, con la sua piattaforma Arts & Culture, le celebra in una mostra online insieme a inventori, scienziati e visionari che le hanno pensate. Il progetto si chiama "Tutto inizia da una idea" ed è stato realizzato con il contributo di oltre 110 istituzioni di 23 paesi del mondo. In un solo click si possono esplorare millenni di progresso. Sono 10 i partner italiani che fanno parte del progetto. Dai grandi musei scientifici, come il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci e il Museo Galileo, passando per il Sistema Museale dell'Università degli Studi di Palermo - Museo Storico dei Motori e dei Meccanismi e il Museo Leonardiano di Vinci. E ci sono istituzioni come la Fondazione Olivetti e la Fondazione Bracco. Sono raccolte storie dei pionieri italiani come Camillo Olivetti, fondatore dell'impresa che il figlio Adriano ha consegnato alla storia; o come quella di Guglielmo Marconi, padre della radio, o di personaggi come Galileo Galilei e Virginio Schiaparelli che hanno reimmaginato lo spazio. 

Dalla carta a Internet, in un click millenni di invenzioni